10 punti fondamentali di Analytics che ogni Marketer dovrebbe conoscere

S4P MARKETING CONSIGLIA.

E’ risaputo che ogni azienda è diversa ed altrettanto lo è ogni campagna di marketing, ma esistono alcune analisi di misurazione (Analytics) già sperimentate che ogni Marketer dovrebbe tenere sempre in considerazione. Se i numeri cominciano ad andare male, è un chiaro segno che qualcosa è andato storto e la vostra presenza digitale non è così performante come dovrebbe essere. Allora ecco 10 punti chiave che non dovrebbero mai sfuggire alla gente di Marketing:

  1. Classificazione delle parole chiave contro quelle della concorrenza. Mentre molte persone si concentrano sulla classificazione delle proprie parole chiave, il che non è male, non dimenticate di concentrarvi anche sul posizionamento del vostro concorrente .
  2. Ottenete ed osservate bene i rapporti sui termini di ricerca. Google condivide col contagocce queste informazioni; ad oggi, Google Webmaster Tools è l’unico strumento dove si può ottenere una relazione completa sui termini di ricerca che la gente sta usando per trovare il vostro sito.
  3. Rapporto sulle visite tramite generazione di lead.  Se avete fatto abbastanza a lungo Inbound Marketing, si sa che c’è un certo quantitativo di traffico che produce una certa quantità di lead. E come l’aumento del traffico è di solito un vantaggio, altrettanto lo è attirare le persone con la produzione di lead. Questo rapporto diventa evidente quando il blog ha rallentato per un mese (come nel mese di dicembre, quando tutti sono in vacanza).
  4. Contenuti del Sito e dei post sul blog che generano lead. Questo è un importante rapporto di analisi, viene fornito gratuitamente con HubSpot. Infatti l’obbiettivo di mettere i post sul blog non è solo il traffico, ma anche la creazione di lead.
  5. Uso dei dispositivi Mobili. Google Analytics vi mostrerà la percentuale di visitatori dai dispositivi mobili, e tutto ciò serve a sapere se il vostro sito può essere “responsivo”. E’ importante verificare il percorso di conversione da Google alla pagina di destinazione ed alla pagina di ringraziamento del Blog facendo attenzione che l’intero flusso di contenuti sia fruibile al meglio sui dispositivi mobili.
  6. Costo PPC (Pay per Click) per Lead. In una buona strategia Inbound, il PPC aiuta a ottenere traffico, mentre si attende che i post migliorino la vostra classificazione. La Campagna PPC varia per ogni azienda, ma se ci dovesse essere la competitività è ancora più fondamentale osservare questi numeri. I concorrenti possono anche avviare una campagna PPC durante la notte. Più sono i concorrenti, più si pagherà. Guardate questo rapporto almeno una volta al mese.
  7. Interazioni, Clic e Visite dai Social Media. C’è davvero tanto materiale da guardare su ciò, e se si sta utilizzando HubSpot, è abbastanza facile da fare per tutti i principali canali di social media. Il primo posto dove guardare su HubSpot sono i rapporti sulle fonti, che vi forniscono un’importante relazione sul numero di contatti e di clienti che stanno arrivando dai social media. Non tutti i canali di social media svolgono la stessa funzione per tutte le aziende. Utilizzate questo rapporto per capire quali canali stanno producendo il maggior numero di clic e di interazioni, poi concentrate gli sforzi su quei canali.
  8. Performance della pagina, Pagina più popolare e Pagina meno popolare. Sono due elementi da seguire molto attentamente con qualsiasi sito web. Dopo tutto, si desidera avere una buona classificazione per le pagine che avete previsto che attirino la maggior parte del traffico. A volte le pagine più performanti, pur avendo ottimi contenuti, sono difficili da trovare, o non si presentano in modo decente sui dispositivi mobili (non sono cioè responsivi, per il significato di questo termine si rimanda all’articolo: http://www.s4pmarketingblog.com/2015/02/8-errori-comuni-di-responsive-design.html) o semplicemente non sono collegati bene all’interno del contenuto del vostro sito e del vostro blog.
  9. Visite mensili da Link Esterni. A volte gli utenti  si potranno collegare a voi da altri siti web. Questi link possono essere davvero preziosi per voi. Ma altre volte potrebbero iniziare a diminuire, sia perchè anche la concorrenza ha un link sul sito dello stesso referente, o perché il sito web di quest’ultimo è cambiato, o chiuso, e il vostro link è di conseguenza sepolto. In entrambi i casi bisogna scoprire cosa è accaduto ed il perchè di questo cambiamento.
  10. Costo complessivo  del marketing per lead. Qual è il costo totale di marketing per lead? Questa probabilmente è l’analitica più importante che la vostra azienda dovrebbe guardare quando si misurano le prestazioni. Questo numero fluttuerà durante tutto l’anno, perciò bisogna mantenerlo sempre sotto osservazione. Questo è il motivo per cui è fondamentale che si tengano tracciati tutti i contatti generati dal marketing. Si dovrebbe osservarlo ogni mese dall’inizio dell’anno. La formula è la seguente: in primo luogo, calcolate il costo mensile di marketing che include tutto, come stipendi, tasse, spese di software AdWords, fiere, ecc. In secondo luogo, determinate il numero dei Lead generati per il  Marketing dell’ultimo mese. Quindi, dividete il primo numero per il secondo. (Traduzione e adattamento di L.M.)

S4p marketing analytics

Fonte: http://blog.hubspot.com/marketing/analytics-red-flags

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, guidicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed