Le Aziende Vinicole Italiane hanno l’opportunità di guadagnare terreno nel mercato cinese del vino

S4P MARKETING CONSIGLIA.

I produttori di vino italiani potrebbero intravvedere una grande opportunità nel mercato del vino cinese, dal momento che i gusti dei consumatori sono diventati più vari e si sono spostati verso i vini di medio livello. La Facoltà di Scienze Agricole e Forestali dell’università a nord ovest della provincia di Shaanxi ha recentemente pubblicato uno studio secondo cui il mercato del vino in Cina è entrato in un’era in cui il valore sta diventando sempre più importante, dove quello considerato migliore si adatta alla varietà di vini prodotti in serie. Anche se la Cina è diventata il quinto mercato al mondo del vino, nonché il primo mercato del vino rosso, l’anno scorso i consumatori cinesi hanno bevuto 1,94 miliardi di bottiglie, ed i produttori italiani sono arrivati piuttosto tardi. Attualmente, l’Italia è il quinto esportatore di vino verso questa nazione dietro Francia, Australia, Cile e Spagna, ed ha una quota di mercato del 7 % all’interno del mercato del vino cinese, riferisce China Daily . Il Cile e l’Australia beneficiano di esenzioni tariffarie, quella del Cile inizia quest’anno, mentre in Australia verrà inserita gradualmente nel corso dei prossimi tre anni a causa di accordi di libero scambio tra i paesi. I produttori di vino italiani potrebbero avere motivi di ottimismo. Sergio Maffettone, console generale italiano a Chongqing ed ex consigliere dell’Ambasciata Italiana in Cina, ha commentato: “Il vino italiano è stato meno conosciuto negli Stati Uniti 30 anni fa, ma ora la sua qualità ha vinto la più grande quota del più grande mercato di consumo del mondo.” Moffettone inoltre ha aggiunto: “Alcuni cinesi hanno optato per scegliere quelli più costose per essere sicuri della qualità, ma una volta che i consumatori ne hanno conosciuto il gusto, hanno scoperto un nuovo mondo.”

In molti modi, la spinta verso l’austerità della Cina ha effettivamente creato dei benefici al suo mercato vinicolo. Inizialmente infatti il vino importato avrebbe raramente catturato l’attenzione del pubblico poiché veniva stappato solamente durante i banchetti  governativi e gli eventi pubblici. Il grande pubblico si è dovuto accontentare di scarse imitazioni di vini europei realizzate da produttori cinesi. Ora invece gli utenti cinesi hanno scoperto un nuovo mondo di varietà di vini che prima non erano presenti nel loro mercato, di conseguenza anche la qualità dei vini di medio livello è aumentata in maniera impressionante. I vigneti italiani hanno anche un altro asso nella manica: il loro enorme numero di vitigni autoctoni. Il 90% dei vigneti francesi fa crescere 15 varietà di uve, mentre il 90% dei viticoltori americani ne fanno crescere solo 8 varietà. In Italia, in confronto, il 90% dei vigneti italiani fanno crescere 65 varietà di uve con 450 varietà di vitigni autoctoni. Simone Incontro, dirigente di Vinitaly Internazionale di Shanghai, ha detto: “Quando le persone si sentono annoiate e vogliono assaggiare qualcosa di nuovo e di emozionante, possono richiedere uno svariato numero di vini italiani.”  La versione internazionale di Vinitaly ha realizzato delle fiere di vino italiano in Cina dal 2006, iniziando a Shanghai. Dopo 3 anni, l’evento è stato trasferito a Hong Kong. Con l’aumento della cultura del vino nella Cina continentale, quest’anno Vinitaly ha in programma 8 eventi nel continente, tra cui delle fiere a Chengdu ed a Shanghai, dove i viticoltori, gli esportatori e gli esperti italiani mostreranno i loro prodotti sensibilizzando i bevitori di vino cinesi. Cavit, una società vinicola italiana di prodotti di alta qualità, ha già un ufficio a Pechino. Fiorenzo Biscaglia, project manager  dell’azienda a Pechino, ha commentato: “Siamo ottimisti sul fatto che il vino diventerà parte della vita cinese, così come lo è in Italia.” (Traduzione e adattamento di L.M.)

S4p Marketing Vino Italiano

Fonte: http://red-luxury.com/wine-spirits/italian-vineyards-see-opportunity-to-gain-ground-in-chinas-wine-market-31047

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed