I brand possono migliorare le loro ‪‎inserzioni‬ con ‪‎Esperienze Interattive‬

S4P MARKETING CONSIGLIA.

L’adozione dei dispositivi mobili è cresciuta significativamente negli ultimi anni e la prevalenza del suo utilizzo ha portato ad un’estrema saturazione di annunci per cellulari, facendo in modo che molti utenti li ignorino del tutto.
Per rimediare alla fuga degli utenti, Target ha creato delle pubblicità interattive per i dispositivi mobili come parte di una nuova partnership con Shazam. I clienti di Target ora possono “Shazammare” i codici QR, così come se fossero pubblicità su cartae televisive, e possono essere condotti alle pagine dei prezzi di quel prodotto.
Molti brand, come Target, stanno optando per realizzare prodotti e pubblicità interattivi perché la maggiore adozione della telefonia mobile ha portato a minori tempi di attenzione. Gli studi hanno trovato che i tre quarti degli utenti abbandonano un sito mobile che richiederà più di cinque secondi per caricare.
Peter Szabo, vice presidente senior della musica e degli annunci di vendita di Shazam, fa notare che spesso, nel caso di siti web di vendita al dettaglio, le persone perdono interesse per un elemento che richiede troppo tempo per trovarlo.
“Oggi giorno ogni cosa che prenda più di cinque secondi fa in modo che la gente si sposti verso qualcos’altro. Viviamo in un mondo di gratificazione immediata, tutto qui.”, dice Szabo. “Se non offrite soluzioni ai consumatori che siano in grado di capitalizzare qualcosa in questo momento, sarete in procinto di perderli.”
Joe Laszlo, direttore senior del Mobile Marketing Center of Excellence della IAB, pensa che gli annunci “Shazamabili”, che anche la Disney e la Levi’s stanno utilizzando, evidenzino la crescente importanza dei dispositivi mobili per il viaggio dei consumatori, dalla scoperta di un prodotto al suo acquisto.
“Penso che sia davvero interessante una prossima tappa nella loro evoluzione, passando dal riconoscimento audio a fare anche il riconoscimento video.” dice Laszlo. “C’è una specie di realizzazione più ampia che i telefoni siano questi incredibili fasci di sensori (accelerometri, macchine fotografiche e videocamere), che tutto crei opportunità per i servizi al fine di rendere la nostra vita un po’ più facile, ma anche che tutto ciò possa creare nuove opportunità di attirare clienti verso i brand e verso i loro annunci. ”
Laszlo afferma che The Home Depot sia un altro marchio che faccia particolarmente bene la pubblicità sui dispositivi mobili. Il rivenditore di oggetti per il miglioramento domestico distribuisce annunci basati sulla posizione in base al clima, promuovendo pale da neve ai clienti di Boston mentre mostra annunci diversi per i consumatori a Phoenix.
Anche Very, un rivenditore online britannico, ha appena lanciato annunci per cellulari basati sulla metereologia. Valutando le posizioni dei consumatori, Very promuove oggetti come occhiali da sole od ombrelli a seconda del tempo locale.
“Molte cose, che le persone sono più tentate di fare con gli annunci per cellulari in questi giorni, è stupire con effetti speciali e colori ultravivaci, che attirano ma hanno poca utilità. Vale la pena mettere in luce e rendere onore a brand come Home Depot in cui gli annunci hanno un sacco di funzioni interattive, ma sono utili”, afferma Laszlo , aggiungendo che anche la campagna di Very è intelligente. “Trovare modi per utilizzare questi feed di dati, non solo per uno scopo speciale, ma anche per intrecciarli nel messaggio di base di una campagna pubblicitaria, è piuttosto raro.”
Laszlo non ha visto molti annunci per cellulari sul riconoscimento vocale, ma si aspetta che questi diventino più comuni in futuro. Ad esempio, una compagnia aerea potrebbe avere annunci con le capacità di Siri o di Cortana che chiedono: “Dove vorresti andare in vacanza?” prima di tirare fuori offerte notevoli sui voli. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.clickz.com/clickz/column/2411024/brands-fight-ad-blindness-with-interactive-experiences

S4p Marketing esperienze interattive

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed