La definizione delle complessità di una strategia di Marketing per i paesi dell’Asia Pacifica

S4P MARKETING CONSIGLIA.

Notizia flash! La regione dell’Asia-Pacifica non esiste. D’accordo, esiste geograficamente, ma non in termini di marketing. Le esigenze dei clienti, le loro abitudini, i loro costumi e le S4p Marketing Asia pacificadiverse lingue sono così frammentate in tutta la regione che le strategie e le campagne efficaci richiedono un approccio mercato per mercato. Il concetto di Asia Pacifica come regione di marketing e di vendita è stato inventato dal quartier generale di diverse aziende multinazionali allo scopo di raggruppare mercati emergenti e maturi in un cestino per fini amministrativi e di bilancio. Alcune organizzazioni chiamano questa regione APAC. Alcuni la chiamano Asia ex-Giappone. Alcuni l’aggregano con l’Africa e con il Medio Oriente. E all’idea del business dell’Asia-Pacifica e della regione finanziaria è stata data ulteriore credibilità da economisti, analisti e da uomini politici. Questi parlano genericamente circa il potenziale di crescita della regione, dei giovani tra la popolazione, dell’aumento dei consumi, del salto “a rana” tecnologico (per esempio penetrazione della telefonia mobile) che sta succedendo e dicono cose come “la metà della popolazione mondiale è circa a cinque ore di volo da Hong Kong.”.

Ma alcuni esperti (tra cui l’autore dell’articolo , N.d.T), che hanno avuto a che fare con le aziende multinazionali ed i clienti, affermano che di solito circa il 15% delle loro attività a livello mondiale sono in Asia Pacifica (includendo la Cina, l’India, l’Australia ed il Giappone). Queste hanno sempre i tassi di crescita più alti da questi mercati, ma hanno anche dei costi più elevati di quanto non abbiano nei loro mercati nazionali, europei o americani, perché hanno bisogno di avere uffici o partner in diversi paesi e, per la maggior parte delle aziende, non hanno ancora iniziato la scalata. Quindi, questi mercati diversi con alcune caratteristiche comuni sono ammassati insieme per una convenienza finanziaria ed amministrativa. Per gli agenti di marketing con i piedi ben piantati in loco, non c’è l’Asia Pacifica, fatta eccezione nei rapporti da inviare al quartier generale e negli interventi da fornire alle camere di commercio. Così, se il vostro ruolo vi richiede di gestire una regione che non esiste, che cosa fate? Ecco alcuni suggerimenti, basati su anni di esperienza reale di marketing e comunicazione nei paesi dell’Asia Pacifica.

Impostate il tono, i temi ed il Brand e lasciate l’esecuzione ai mercati locali.

In un ruolo regionale, i vostri due più grandi valori aggiunti devono essere il custode dello spirito del brand e assicurarvi che sia portato alla vita in modi coerenti e rilevanti per ogni mercato. Coinvolgere i clienti mercato dopo mercato in modi avvincenti e rilevanti (oltre alla semplice comunicazione nella lingua giusta) è più importante di stilare una strategia o delle campagne uniche per tutta la regione. Quando raggiungete la compattezza, perdete l’adattabilità, e questa è la chiave del successo del cross-market.

Gestite tramite i KPI.

Prima ascoltate i vostri mercati (conducete una ricerca, rivolgetevi al vostro team e ottenete il feedback dei clienti diretti) e poi impostate gli obiettivi per ogni mercato. Non solo renderete i vostri gruppi locali in grado di fare quello che devono fare per avere successo, ma anche eviterete di sprecare tempo e risorse cercando di abbinare le esigenze locali. Una campagna che è del 5% fuori in termini di posizionamento o di rilevanza finisce per essere al 100% inutile.

Non Fornite Strumenti.

L’autore dell’articolo originale afferma che, all’inizio del suo periodo ad Hong Kong, aveva creato una campagna di marketing regionale per il lancio di una nuova scarpa sportiva. Avevano buttato giù un tema, creato un logo ed un pacchetto per l’identità visiva, ed avevano ricercato gli elementi della campagna. Poi avevano messo gli elementi in una presentazione ed in un toolkit che avevano lanciato sui mercati locali attraverso riunioni, convocazioni e pacchetti FedEx pieni di campioni e di guide. Poco prima del lancio, la sua azienda lo trasferì dalla loro sede regionale di Hong Kong a quella di Seul. Il suo primo incarico in Corea fu di adattare ed eseguire localmente la stessa campagna di marketing che aveva appena creato. Il suo punto di vista cambiò immediatamente e la maggior parte dei concetti e delle risorse, di cui era così orgoglioso un mese prima, improvvisamente sembrarono esili ed inapplicabili alle esigenze del nuovo, vero mercato. Questo fu un campanello d’allarme ed una lezione che non dimenticò.

Utilizzate piattaforme ed algoritmi per avere il massimo vantaggio.

Un ambito in cui le operazioni regionali possono avere un valore aggiunto è attraverso l’uso del cellulare, del web e delle piattaforme di ricerca che si estendono tra i mercati. Google è un ovvio esempio, ed anche se sarete impegnati con Baidu e Qihoo 360 in Cina, esiste una conoscenza delle parole chiave ed un apprendimento delle analitiche che può essere distribuito e riproposto sulla base di un test “prova-e-impara” in tutta la regione. Un altro esempio è l’uso di sistemi centralizzati di gestione dei contenuti e di “fabbriche di contenuti” locali che attirino gran parte delle funzioni di marketing e di comunicazione giorno per giorno in una zona centrale, che permetta ai mercati locali di concentrarsi su attività a maggior valore aggiunto. L’automazione del marketing è un altro settore in crescita per il marketing territoriale, poichè offre la possibilità di segmentare i database e di creare campagne mirate per ottenere lead.

Quindi, anche se in realtà non esiste alcuna regione dell’Asia Pacifica, molti di noi devono ancora far finta di niente e stare al gioco. Gettatevi a capofitto e ottenete il giusto equilibrio tra l’impostazione delle strategie territoriali per il brand ed i risultati e fornite obbiettivi e risorse preziose per il successo locale. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.clickz.com/clickz/column/2412862/defining-the-marketing-complexities-of-apac

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed