Palese o segreta: qual’è la natura dei vostri contenuti per il B2B Marketing?

S4P MARKETING CONSIGLIA.

Una delle domande più frequenti è: “Come faccio a convincere il mio capo / CMO / esecutivo a fare un certo tipo di contenuti di marketing? ”
La risposta risiede in ciò che ogni grande agente commerciale sa: non convincete qualcuno di qualcosa. Nonostante quello che dice il vecchio adagio, può essere quasi impossibile portare un cavallo verso l’acqua, tanto meno insegnargli a bere. Questo fa quasi impazzire coloro che desiderano creare una cultura di contenuti. Ma cosa fare se avete intenzione di creare un ambiente che infonda valori condivisi attorno ai contenuti?

Mostrate, non parlate.
Questa è la psicologia di base per le persone di ogni età. E come marketer di contenuti, questo è dove i brandelli di storytelling davvero tornano utili. Non giustificate le cose fino alla morte. Mostrate come desideriate eseguire un piccolo programma pilota e come sia legato ad obiettivi di business più grandi. Che aspetto ha, come si presenta, cosa sembra? La gente di Marketing deve ottenere questo primo passo iniziale prima di poter guadagnare qualsiasi tipo di accettazione più ampia per la creazione di contenuti che portino ad esperienze con il brand.

Se siete appena agli inizi lungo la strada dei contenuti, la risposta che otterrete probabilmente vi porterà ad uno di questi due approcci.

Palese.
Questo suona come un vero affare. Non dovrete agire furtivamente o sussurrare circa il marketing dei contenuti. Siete in grado di classificarlo e di parlarne con tranquillità. Ciò non significa che tutti lo comprenderanno, quindi dovrete ancora spendere del tempo per educare le persone al content marketing ed a come questo si inserisca nella struttura e nelle prestazioni complessive. Bene, dal momento che avete ottenuto un’approvazione per un programma di contenuti, siete in grado di parlare di priorità e di dove investire. È possibile creare una strategia di collaborazione che abbia un contenuto per sostenere gli obiettivi aziendali più grandi. Sarete in grado di organizzare un team interfunzionale che abbia un maggiore interesse e un’attenzione condivisa sullo sviluppo di un portafoglio di preziose e fantastiche esperienze. Il contenuto diventa così una funzione riconosciuta del business e disporrete di un livello fondamentale di fiducia e di credibilità.

Segreto.
Modificare le convinzioni di lunga data in alcune aziende può essere molto più difficile di quanto non lo sia in altre. In alcune aziende basate sull’ingegneria B2B, ottenere un’approvazione per qualcosa che non porti alle vendite può essere un grosso rischio. A parte questo, cambiare questa convinzione fondamentale è il primo passo. Qui è dove la vostra ispirazione entra in gioco: non c’è bisogno di avere tutti gli interessati a bordo prima che la barca lasci la banchina. Se la vostra cultura è più di un’operazione segreta, per qualsiasi motivo, non significa che non sia ancora possibile fare enormi progressi. Significa solo che avrete bisogno di girarci attorno in modo indiretto fino ad avere qualche successo da mostrare.

Da dove cominciare? Venite in soccorso di qualcuno. Uno dei luoghi più semplici per iniziare è con il team commerciale, perché avete già un rapporto con loro …. vero? Quali problemi stanno cercando di risolvere per i clienti per cui hanno bisogno di aiuto? Qual è il brand che stanno cercando di spezzare, ma finora non sono stati in grado? Quali informazioni li aiuteranno a rendere la vita di un cliente più facile o aiutarli a fare il loro lavoro più facilmente? Se al reparto commerciale piace il lavoro che state facendo, vi aiuteranno ad attirare l’attenzione dei capi per le vostre operazioni segrete di contenuti.

Diventate il tizio sulla collina.
Non importa quale strada prendiate, basta rendervi conto che vi potrebbe essere necessaria per essere il “tizio sulla collina”. Potreste aver bisogno di essere il tizio (o la tizia) che cominci la danza dei contenuti che faccia sì che tutti si uniscano ad essa. Alla gente non piace essere i primi, ma se state per creare una cultura di contenuti, bisogna cominciare da qualche parte. E perché non con voi? (Traduzione e adattamento di L.M.)

S4p Content marketing

Fonte: http://www.b2bmarketinginsider.com/content-marketing/whats-your-content-culture

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed