Aumentate le vendite rimuovendo elementi specifici in base al sesso

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing Unisex

Molti brand importanti hanno commercializzato con successo prodotti specifici suddivisi in base al sesso. La maggior parte di questi articoli si basano su parole mirate e colori per farli risaltare. Ad esempio, BIC ha prodotto le sue famose penne dai colori pastello ed ha usato le parole “per Lei” sulla confezione. Mentre i produttori possono creare oggetti di successo in diversi colori e dimensioni per uomini e donne, gli oggetti unisex – soprattutto nell’abbigliamento e negli articoli per la casa – possono essere scambiati come prodotti specifici per genere per il solo fatto di come si presentano.

Quando cercate di raggiungere le masse, concentratevi sulle immagini, sulle descrizioni e sulle caratteristiche che rimuovono ogni dubbio. In altre parole, inviate il messaggio che questi particolari prodotti sono adatti per entrambi i sessi.

Le immagini inviano il messaggio più potente.

Incorporando una varietà di immagini, sia gli acquirenti maschili che quelli femminili possono essere presi contemporaneamente. Un altro modo per vendere ad uomini e donne è di presentare lo stesso articolo come due prodotti diversi. Questo è l’ideale per i negozi che dispongono separatamente le categorie femminili da quelle maschili. Mentre i modelli aiutano a vendere le diverse linee di prodotto, ci sono momenti in cui si desidera visualizzare semplicemente il prodotto stesso. Ad esempio mostrando solo la camicia senza persone che la indossino.

Scegliere le giuste immagini primarie e le giuste miniature.

Quando classificate gli articoli unisex incrociandoli, soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento, considerate quali tipi di immagini vendano meglio per entrambi i sessi. Per i prodotti disponibili in diversi colori, scegliete quelli neutri per le immagini principali. Nero, cromato e il bianco sono le scelte migliori per gli articoli per la casa. Se mostrate un oggetto unisex come un unico prodotto, usate una foto nuda (senza modello) per l’immagine principale, e modelli maschili e femminili come immagini secondarie. Usando un’immagine nuda come foto primaria, e quelli specifici di genere come alternative, renderete il messaggio più chiaro: chiunque può indossare questi occhiali, ad esempio.

Scegliere le parole giuste.

Per gli articoli unisex, evitate di usare parole che siano troppo femminili o maschili. Invece, utilizzate una miscela di parole che funzionino per entrambi i sessi. Per i prodotti più generalizzati, spiegate le caratteristiche in modi diversi. Una donna può desiderare un frullatore potente, ma lei non può sapere come la potenza si traduca in quanto bene l’unità triti il ghiaccio o i pezzettoni di verdure. Lei è in genere più preoccupata rispetto agli uomini su come pulire l’apparecchio e vuole sapere se sia facile da mantenere. Non dimenticate di includere la parola unisex nel titolo, nella descrizione e nei termini di ricerca. Ciò farà in modo che coloro che cercano solo gli oggetti unisex trovino visualizzati tutti i risultati applicabili. Potrete anche configurare la funzione di ricerca del negozio per utilizzare un operatore AND, e disponendo AND prima di OR. Per esempio, in American Eagle Outfitters, una ricerca per “camicie unisex” ha prodotto 765 oggetti, la maggior parte dei quali utilizza modelli maschili in miniature, seguiti da una serie di prodotti per sole donne. La ricerca di solo “unisex” ha prodotto solo due elementi. La stessa ricerca di queste due parole su Overstock.com ha restituito 50 prodotti, tutte camicie etichettate come “miste”.

Trovare il modo con cui pensano.

Gli uomini e le donne pensano diversamente. Molte decisioni di non acquistare un oggetto sono subcoscienti, il che significa che i clienti non possono essere in grado di dire esattamente il perché. E’ importante ricercare ed analizzare quali termini funzionino meglio per ogni tipo di prodotto. Un buon inizio è un vecchio, ma ancora efficace, post dello Houston Chronicle sul marketing per uomini contro quello per le donne. Per analizzare quanto sia efficace la vendita dei prodotti per uomini contro quelli per donne, utilizzate i rapporti demografici in Google Analytics. Ciò vi permetterà anche di vedere i risultati in base all’età, che possono aiutarvi a determinare ulteriormente le scelte migliori delle parole.

Volete conoscere i modi migliori per scrivere le descrizioni dei prodotti in modo da soddisfare entrambi i sessi? Scegliere alcuni prodotti e prendete sia un uomo che una donna che vi dicano quello che sanno su di loro, facendo anche delle domande a ciascuno. Utilizzate le informazioni per integrare i punti chiave che meglio spieghino i prodotti per tutti. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.practicalecommerce.com/articles/89875-Increase-Sales-by-Removing-Gender-specific-Elements

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed