Come creare una potente ed efficace Email di Marketing

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p marketing email marketing

Le e-mail di marketing sono l’equivalente moderno di un buon volantino vecchio stile. La creazione di una e-mail di marketing significa che è possibile inviare centinaia di volantini ai destinatari mirati con il clic di un pulsante, nella speranza che alcuni di loro facciano clic sui link e acquistino il prodotto. Si tratta di un metodo a basso costo di stimolazione di interesse per l’azienda e di generazione di voci e rumors, ma se non possedete abbastanza l’arte di scrivere una e-mail di marketing fenomenale, il tasso di successo non sarà affatto buono e le e-mail saranno probabilmente eliminate invece di essere lette.

Quindi, se state cercando di espandere la vostra base di clienti, ecco alcuni consigli per aiutarvi a comporre delle e-mail di marketing che funzionino veramente.

Siate educati.

Prima di tutto, prima di iniziare a pensare a nuovi modi creativi per vendere i vostri prodotti o servizi, ricordate che la cortesia è la chiave del successo. È necessario essere attenti a chi vi rivolgete con le e-mail di marketing. In generale, le persone non apprezzano la posta indesiderata, così assicuratevi che i destinatari abbiano firmato per ricevere comunicazioni dalla vostra azienda. Lo scopo del gioco è quello di essere aggiunti alla lista dei destinatari di contatto in modo che la vostra e-mail non finisca mai nella loro cartella SPAM, o, peggio ancora, bloccata dai loro ISP. Rendete più facile al destinatario fare ciò, includendo le istruzioni nella parte superiore della vostra prima email.

Email memorabili.

Non c’è niente di sbagliato nella semplicità. Il cibo insipido è improbabile che sconvolga lo stomaco delicato e gli indumenti semplici sono l’ideale per il posto di lavoro. Le e-mail di marketing semplici, tuttavia, sono raramente un successo, per attirare l’attenzione dei lettori è necessario renderle un po’ più saporite. Le immagini ed una grafica interessanti catturano lo sguardo ed incoraggiano le persone a leggere il corpo dell’e-mail. I messaggi responsivi sembrano grandi su tutti i dispositivi, in particolare sui piccoli schermi degli smartphone e dei mini tablet. E più attraente è una email di marketing, più probabilmente genererà una risposta positiva.

Mescolate il tutto.

Il tipo di contenuti che si includono nelle email di marketing dipenderà da ciò che viene venduto, ma è una buona idea mescolare testo e grafica. Dovreste anche renderla concisa e andare dritti al punto. Nessuno ha tempo di leggere lunghi messaggi di posta elettronica in questi giorni, così non mettete l’invito all’azione proprio in fondo ad un lungo messaggio dispersivo.

Evitate “vendere, vendere, vendere”.

Se le sole email che spedite sono messaggi di vendita, la vostra mailing list si stuferà presto. E’ importante mescolare e-mail strettamente di vendita con contenuti interessanti non di vendite. I risponditori automatici sono utili in questo senso, poichè consentono di pianificare i contenuti nel corso di un paio di mesi, in modo da poter inviare newsletter periodiche e costruire un rapporto con i clienti. In questo modo, quando arriva il momento di far loro conoscere un nuovo prodotto, questi ultimi saranno più ricettivi.

Se avete bisogno di ispirazione, controllate le e-mail di marketing nella vostra casella di posta e guardate quelle che attirano la vostra attenzione, e poi incorporatene i pezzi migliori nel design di quelle della vostra azienda. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.socialnomics.net/2015/08/13/how-to-create-a-kick-ass-marketing-email/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed