5 trucchi per aiutarvi a costruire la fedeltà al vostro brand e per aumentare la lista dei vostri iscritti

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing fedeltà al brand e abbonati

Gli abbonati sono il pane quotidiano dei siti web popolari. La vostra base di iscritti è costituita dalle persone che pendono dalle vostre labbra e guardano a voi come una frequente fonte di informazioni. Sono quelli che è bello chiamare i vostri “visitatori più vitali”.
Incrementare il numero di queste persone rappresenta la vostra crescita organica. Certo, è possibile attirare i nuovi utenti che ancora non vi conoscono tramite la ricerca, i social e la pubblicità, ma se non decidete di darvi da fare per i vostri futuri aggiornamenti, i vostri sforzi saranno di gran lunga meno efficaci di quello che potrebbero essere. In una vasta gamma di esperienze (dalla costruzione di piccoli blog in siti fortemente trafficati, all’ottimizzazione delle dimensioni dei siti aziendali per aumentare il loro traffico mensile), un fattore di enorme importanza consisteva in una lista di persone che hanno deciso di entrare per ricevere aggiornamenti via email, notifiche push e così via. Queste sono le persone che si sono iscritte al contenuto e sono interessate a tutto ciò che avete creato. I vostri ospiti più vitali sono quelli che contano di più, poichè non solo vogliono i contenuti, ma alla fine diventano fedeli a voi e cominciano a fare organicamente un passaparola di questi attraverso il Web. Pensate a tutti i siti ed i prodotti a cui vi siete iscritti che vi forniscono regolarmente grandi contenuti, alcuni siti sono così interessanti che non vi resta che aggiungerli alla vostra lista crescente. Tutto questo può far pensare a che cosa questi stiano facendo di giusto. Così, ecco un elenco di cinque cose facili che dovreste fare sul vostro sito per non perdere un colpo su come ottenere nuovi abbonati, insieme alle metriche che vi aiuteranno nell’intento.

1. Utilizzate le analitiche per ripulire i template del vostro sito verso le sole azioni critiche che contano.

Molti siti popolari hanno tonnellate di caratteristiche, link, widget, aggiunte, plugin e così via, ma spesso ci si iscrive a quelli che utilizzano un approccio del tipo “il meno ha più valore”. Questo significa che è difficile ignorare una chiamata all’azione come “Iscriviti per non perdere ulteriori aggiornamenti” quando è l’unica azione, accanto a contenuti imperdibili ed unici.
Suggerimento Bonus: provate diversi inviti all’azione per trovare il linguaggio ed il posizionamento che funzionino per voi. Inoltre, se non altro, assicuratevi di utilizzare un tracciatore di eventi sulle vostre opzioni di iscrizione in modo da poter misurare gli inviti all’azione nelle analitiche.

2. Definite chiaramente la vostra strategia di content marketing ed utilizzate i dati per replicare i successi del passato.

In un mondo di contenuti infiniti, in realtà è quello che non pubblicate a definire il vostro sito. Tutto quello che pubblicate necessità di essere eccezionale. Se pubblicate una raccolta di link, fatelo in un modo unico. Inviate una risposta ad una storia popolare che stia attualmente passando di persona in persona, ma aggiungete valore a quella storia. Eliminate mentalmente tutte le idee casuali e scrivete su ciò che vi è rimasto: il “contenuto d’oro”. Il vostro sito si troverà rapidamente nella categoria di eccezionale, piuttosto che media. I dati qui dovrebbero essere la vostra luce guida. Guardate i rapporti contenuti nel pacchetto di analitiche scelte, e vi sarà chiaro che cosa funzioni e che cosa no. Andate in rete con quelli vincenti e smettete di creare quelli perdenti.

3. Conducete alcune intelligenze competitive per assicurarvi che il vostro approccio sia unico.

Siti e brand stanno già parlando letteralmente di ogni materia, quindi fareste fatica a trovare qualcosa di nuovo. Dal momento che non è vero che la creazione di contenuti totalmente originali non si possa fare, dovreste anche aggiungere un interessante racconto di un argomento già presentato; anche uno che sia già popolare. Ci sono molti strumenti esistenti di intelligenza competitiva ( cioè l’insieme di attività sistematiche finalizzate a fornire al management informazioni sull’ambiente esterno all’impresa: mercato, clienti, concorrenti, trend, innovazioni, norme, leggi, ecc., N.d.T.) e  combinati con qualche ricerca sui motori di ricerca e sui social potrete garantirvi rapidamente che quello che state facendo abbia un valore unico. È inoltre possibile utilizzare i rapporti di benchmark nelle vostre analitiche come un’altra misura di come stiate funzionando.

4. Focalizzatevi sulle nicchie che contano.

Create contenuti su una varietà di cose e siate persino non convenzionali di tanto in tanto. Tuttavia, la maggior parte dei blog a cui la gente si iscrive, lo fa per una ragione, ovvero perché ci sono delle nicchie nel loro contenuto. C’è chi si iscrive a dei brand per del contenuto specifico. Se si vuole una varietà di post e di argomenti, ci si dirige verso un sito web di notizie locali o uno dei più grandi brand di media. Trovate la vostra nicchia, e visto che potrete sicuramente giocare all’interno di un ambito di contenuti, siate sicuri di non lasciare che quest’ultimo diventi troppo di ampia portata. Ciò può potenzialmente rovinare un altrimenti ottimo sito. Utilizzate strumenti come Google Trends, al fine di scoprire dove esista una domanda.

5. Date agli utenti un motivo per volere di più.

La gente vuole abbonarsi a qualcosa a cui possono guardare tutti i giorni. Il contenuto è la miglior risorsa di marketing del vostro blog per attirare abbonati e nuovi utenti. Un buon contenuto è sufficiente a fare sì che la gente voglia iscriversi ed è una ragione sufficiente per volerne di più.
Altri modi con cui potete fare questo consistono nello sviluppo di una serie di post su di un argomento, continuando ad aggiungere nuovi contenuti e scrivendo articoli che ispirino quotidianamente. Il contenuto deve essere così buono, che ogni boccone di esso porterà gli utenti a volerne assaggiare di più.

In Definitiva.

Tutte queste tattiche dovrebbero aver senso per costruire un elenco di abbonati che sia attivo e coinvolto, così come per rendere le metriche di fedeltà sempre più positive per il brand e per il contenuto. (Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: http://www.clickz.com/clickz/column/2433836/5-tactics-to-help-build-brand-loyalty-and-grow-your-subscriber-list

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed