Che impatto avranno i recenti cambiamenti ai gruppi di ‪LinkedIn‬ per il ‪‎B2B Marketing‬?

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing LinkedIn B2B

Se siete dei professionisti di B2B marketing, è probabile che abbiate già sentito parlare di tutte le modifiche che LinkedIn prevede di presentare ai suoi gruppi. Purtroppo, nel corso degli anni, i gruppi si sono creati una cattiva reputazione online. Una volta acclamati come il più prezioso tra i canali dei social media per la generazione di contatti B2B, con il tempo, sono diventati eccessivamente popolati da messaggi promozionali e da troppo spam. Per fortuna il tutto sta per cambiare. Il più grande annuncio di oggi è che LinkedIn ha recentemente reso privati tutti i suoi gruppi (oltre 2 milioni!). L’obbiettivo di tutto ciò consiste nell’incoraggiare le conversazioni più significative, in base al feedback degli utenti.

Allora, che cosa significano i nuovi gruppi per la vostra strategia di B2B marketing?

Un aumento della Privacy.

I nuovi gruppi aumenteranno il vostro livello di privacy online, in modo da poter avere conversazioni approfondite, senza preoccuparvi che ciò che scriviate sia disponibile ad essere letto da chiunque. In effetti, la nuova impostazione della privacy rende impossibile che i contenuti vengano indicizzati dai motori di ricerca. Di conseguenza, se state parlando di dati sensibili all’interno del vostro gruppo di LinkedIn, questo contenuto rimarrà privato e non potrà essere trovato da chiunque lo ricerchi su Google.

Implicazioni sul B2B Marketing: Queste impostazioni sull’aumento della privacy offrono nuove opportunità di interagire con i gruppi in un modo molto più significativo. È ora possibile fornire annunci esclusivi, informazioni od offerte per i vostri gruppi che potrebbe non aver senso promuoverli apertamente.

Maggior Controllo dei Membri.

Prima dell’aggiornamento, i membri del gruppo di LinkedIn sono stati divisi in due parti: quelli pubblici, ai quali chiunque poteva unirsi, e quelli privati, in cui le richieste di adesione dovevano essere approvate da un amministratore. La natura aperta dei gruppi pubblici ha portato al fatto che molti post erano promozionali, che molti membri hanno smesso di partecipare e alla fine ha fatto in modo che ci fossero centinaia di messaggi senza alcun coinvolgimento. Con i recenti cambiamenti, tutti i membri dovranno essere garantiti da qualcuno per ottenere l’ammissione. Partecipare a un gruppo di LinkedIn ora richiede o un invito o un’approvazione della richiesta. Quindi, tutti i membri del gruppo dovranno mantenere le loro credenziali aggiornate per dimostrare che sono dei contributori importanti.

Implicazioni sul B2B Marketing: Andando avanti, sarete in grado di avere conversazioni professionali e dettagliate solo con le persone che si adattano del tutto alle vostre linee guida. Questo si tradurrà in piccoli gruppi con livelli molto più elevati di coinvolgimento poichè ognuno non avrà bisogno di preoccuparsi di passare al setaccio decine di messaggi spam.

Un’App per i nuovi Gruppi.

LinkedIn ha anche annunciato una nuova applicazione specifica per i gruppi, simile all’app di Facebook Messenger. L’applicazione è indipendente ed offre una serie di funzionalità, che mostrino le discussioni coinvolgenti, le selezioni ed i contenuti pertinenti. L’algoritmo che LinkedIn utilizza per la sua applicazione mobile fa in modo che vedrete il contenuto del Gruppo che più vi interessa, non tutto quello di cui si sta discutendo. L’applicazione renderà anche più facile scoprire gruppi e persone nuovi e interessanti sulla base della vostra esperienza nel settore, membri appartenenti a gruppi precedenti ed altro ancora. Così ora il vostro reparto di marketing potrà più facilmente tenere il passo con le ultime notizie e con le conversazioni di LinkedIn.

Implicazioni sul B2B Marketing: con Messenger di Facebook ed il rinnovamento dei messaggi diretti di Twitter, c’è stata una spinta importante per i social network per aiutare i loro utenti a creare una comunicazione continua. Questa nuova applicazione vi darà la possibilità di avere conversazioni più lunghe con i vostri membri del gruppo, il che porterà ad un coinvolgimento maggiore.

Funzioni Aggiornate.

Gli utenti all’interno dei gruppi possono ora taggare qualcuno nei loro post menzionandoli come su Twitter, anche se non potrete taggare gli individui che non appartengono al vostro gruppo. Ora potrete anche aggiungere immagini ai post, ed il design è più pulito e sembra meno uno spam. Per il vostro social media marketing, questi aggiornamenti vi renderanno più facile comunicare le vostre idee e connettervi con le aziende o con dei loro individui specifici menzionandoli direttamente. Così non dovrete più correre di qua e di là e vi permette di essere diretti.

Implicazioni sul B2B Marketing:: Un rapporto non si forma dopo aver commentato un post. Questa nuova funzione consente di indirizzare determinati membri del gruppo ad aiutare a costruire il vostro rapporto con comunicazioni multiple. Siate solo sicuri che menzionare i membri abbia un vero e proprio interesse per l’argomento.

Strumenti di Reclutamento.

L’aggiornamento finale per gruppi di LinkedIn è la capacità di reclutare persone senza distrarre dalle conversazioni importanti. LinkedIn ha reso possibile la creazione di una scheda speciale all’interno delle pagine del gruppo che possa essere utilizzata come un centro per le discussioni di lavoro. Quindi, se la vostra azienda ha aderito ad un gruppo di produzione e disponete di un’apertura per un nuovo gestore del magazzino, è possibile pubblicare il vostro annuncio di lavoro all’interno di una pagina fatta per quel tipo di discussione in modo da poter essere sicuri che non si perda nel trambusto delle altre conversazioni.

Implicazioni sul B2B Marketing:: LinkedIn è diventato molto più di un sito di ricerca di lavoro, ma questo è ancora un obbiettivo importante della rete. Mettendo queste informazioni importanti su una scheda aumenta notevolmente le probabilità per i reclutatori di trovare i candidati ed impedisce anche che il reclutamento stia sempre in mezzo al coinvolgimento giornaliero, che questi nuovi gruppi LinkedIn sono tenuti a incoraggiare.

Se vi sono piaciuti o avete usato i vecchi gruppi di LinkedIn, la loro versione nuova e migliorata potrebbe essere un punto di svolta per la vostra azienda B2B. Ora, è possibile utilizzare LinkedIn per avere conversazioni significative e private con i clienti attuali e con quelli potenziali, senza preoccuparvi che le vostre discussioni raggiungano tutto il web. Ed i nuovi aggiornamenti hanno fatto conversare più facilmente che mai, risparmiando tempo e frustrazioni al reparto di marketing. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://blog.hubspot.com/marketing/linkedin-groups-changes

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed