5 consigli per un’efficace strategia di Email Marketing nel 2016

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing Consigli di Email Marketing 2016

Ecco cinque semplici consigli e trucchi per rendere efficaci le vostre campagne di email marketing, e aiutare il vostro brand ad iniziare il nuovo anno in grande stile.

L’Oggetto delle email.

Qual è la cosa che porta il pubblico ad aprire le vostre email? La riga dell’oggetto! Le vostre linee tematiche devono essere brevi e devono arrivare subito al punto, precise su ciò che c’è dentro l’e-mail e focalizzate sui benefici. Non abbiate paura di essere creativi per attirare l’attenzione verso la vostra email, o di usare parole o frasi forti. Ma attenzione sull’uso di un testo tutto in maiuscolo, non solo questo potrebbe innescare i filtri anti-spam, ma potrebbe anche rendere difficile determinare ciò che è più importante. Se è necessario, utilizzate quei caratteri con parsimonia. E numeratene una, alle persone piacciono i numeri, gli elenchi numerati ed i conti alla rovescia, quindi non abbiate paura di aggiungere il numero dei giorni rimanenti dei vostri saldi o le percentuali dello sconto.

Personalizzazione.

Nel mondo digitale di oggi, la personalizzazione è fondamentale per le campagne di marketing di successo. I marketer devono chiedere ai clienti come, cosa e perché vogliono che le aziende inviino i loro messaggi di posta elettronica, oltre ai tipi di contenuti che desiderano ricevere. In questo modo, potrete impostare le aspettative di loro gradimento, e fornire ciò che stanno cercando: le preferenze sono la chiave per la longevità e per il ROI. E’ importante notare che non dovreste essere troppo personali. La personalizzazione dovrebbe far sì che i destinatari percepiscano che la vostra azienda abbia cura di loro, ma cercate di non strafare implicando più di questo.

Omnichannel (Tutti i canali).

La funzionalità Omnichannel è costruita per inviare e-mail a più dispositivi. Certi professionisti del Marketing sono ignari di con quale mezzo (cellulare o desktop) il loro pubblico apra le loro e-mail, è importante che ci sia un’esperienza senza soluzione di continuità su tutti i dispositivi dell’utente, così i clienti possono interagire con voi quando e dove vogliono. Il 53% del totale delle e-mail aperte è avvenuto su un telefono cellulare o su un tablet nel terzo quadrimestre del 2014, che Experian riferisce sia stato un aumento del 48% registrato nel 2 ° trimestre 2014. Se le vostre campagne e-mail non sono già pronte per i dispositivi mobili, fate in modo che ciò divenga una priorità.

Segmentazione delle Email.

La segmentazione è la chiave per aumentare le metriche dell’email marketing ed i tassi di conversione per le campagne di marketing, nonchè per accrescere il coinvolgimento dei potenziali clienti. Con l’aumento dei volumi delle e-mail e la seria possibilità per queste di essere perdute o sepolte, è possibile migliorare l’efficacia della vostra strategia di marketing, anche durante le vacanze, facendole mirare verso segmenti appropriati, piuttosto che urlare a gran voce la stessa campagna a tutti i vostri clienti potenziali.

Aspettative realistiche.

Tutti vogliono arrivare ai traguardi preposti. Assicuratevi che tutti i membri dello staff siano a conoscenza dei vostri obbiettivi e di ciò che deve accadere per garantire che essi vengano raggiunti. Basta essere sicuri di prendere in considerazione i tempi e di definire le aspettative in modo appropriato. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.chiefmarketer.com/5-tips-for-better-email-marketing-in-2016/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed