LA FORZA DEI BACKLINK PER IL SEO DEL CONTENT MARKETING

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing Backlink e SEO

Il SEO per il content marketing è in continua evoluzione grazie ai mutevoli standard di Google. Anni fa, i creatori di siti web avrebbero potuto impestare le loro pagine con parole chiave specifiche, al fine di classificarsi in un posto più elevato sul motore di ricerca. Ora, Google cerca la qualità e non la quantità nel determinare la popolarità nel web. Nonostante gli standard sempre più rigidi da parte di Google, ci sono metodi SEO che potete ancora applicare al vostro sito web per classificarvi più in alto. Una di queste tecniche collaudate si chiama backlinking.

CHE COSA È IL BACKLINKING?

Un backlink è esattamente quello che sembra: è un link verso un sito web. Un backlink può essere sia originario di un sito web sia posto su un altro sito web che porti al vostro. Per esempio, se avete un blog aziendale, potete scrivere un testo che si colleghi alla vostra home page. Se la vostra azienda è stata presentata su Forbes, il loro testo di ancoraggio può essere il nome della vostra società e quindi quel link potrebbe portare lettori verso il vostro sito web. I migliori backlink provengono da siti con grande autorità, come ha deciso Google. “I backlink su altri siti sono tantissimi”, dice Brian Dean, fondatore di Backlinko. “Altrimenti Google non avrebbe un modo migliore di determinare quanto possa essere autorevole un’altra pagina.” Se il vostro backlink appare su un sito con un punteggio inferiore, potrebbe essere un danno per il vostro sito, e se create un link ad una pagina su di esso, non è efficace come uno da un sito di alto rango. Diamo uno sguardo a come lavorare con i backlink sul vostro sito web aziendale, così come al modo per cui siano posti su siti di alto rango.

BACKLINKING SUL VOSTRO SITO WEB.

Per ottenere il massimo possibile da questa tecnica di backlinking, avrete bisogno di utilizzare il testo di ancoraggio corretto all’interno del vostro link. Dean dice che quando si tratta di ancorare il testo, “volete avere la parola chiave nel testo di ancoraggio, ma non volete che sia l’unica parola chiave. Qualche anno fa potevate avere solo la vostra parola chiave. Oggi vi aiuterà a posizionarvi più in alto solo nel breve termine. [Google] Penguin mira alle persone che fanno solo quello”. Dean dice che se la parola chiave è “scarpe blu”, non dovreste metttere un link solo a quelle due parole. Invece, collegate una pagina al testo di ancoraggio, “questo sito è sulle scarpe blu.”

RICEZIONE DI BACKLINK DA ALTRI SITI.

Guadagnarvi i backlinks importanti da parte di siti web di alta autorità può essere difficile. Avrete bisogno di fare in modo che il vostro link sia in grado di fornire valore ai visitatori di un altro sito web, così come di aggiungere qualità al contenuto del sito. Mentre non potrete controllare sempre ciò che il testo di ancoraggio un altro sito utilizzi verso il sito della vostra azienda, potrete ancora fare pubblicità e sperare per il meglio. Il modo tradizionale per farlo è inserire il nome dell’autore o di ottenere della pubblicità su siti importanti e molto letti. Questo non è realizzabile per tutti i brand, però, soprattutto per quelli senza grandi budget di PR. Alcuni approcci più frammentari ma efficaci per ottenere backlink sono:

  • Fare in modo che i leader della vostra azienda scrivano dei blog come ospiti per altri siti web ed altre pubblicazioni. Poi potranno chiedervi il permesso di includere un link al sito della vostra azienda sia all’interno delle loro biografie, sia nei post degli stessi blog.
  • Quando annunciate le news aziendali, potete inviare un comunicato stampa a siti web pertinenti ed a blogger popolari. Offrite interviste appropriate con i rappresentanti della società e dimostrare perché le notizie siano un beneficio per i lettori del sito.
  • Se disponete di una mailing list o di pagine sui social media, dovreste sempre pubblicare il vostro contenuto sui vostri account (ovviamente). Quando il contenuto ospita un’altra società o un influencer, inserire i link ai loro siti web ed ai loro account all’interno del vostro messaggio. Poi questi faranno in modo di promuovere il vostro link di contenuti presso il loro pubblico.
  • Mirate ad altri influenzatori nella vostra nicchia iscrivendovi a forum specifici del settore e pubblicando lì i vostri contenuti. Potete anche partecipare ai gruppi di LinkedIn relativi alla vostra attività e condividere i contenuti più recenti con gli altri membri.
  • Fate qualche ricerca e trovate gli articoli che sono stati scritti su imprese simili all’interno del vostro settore. Poi, pubblicizzate le notizie ed i prodotti della vostra azienda presso gli autori di questi articoli.
  • Create un patrimonio di contenuti di valore e condivisibili come infografiche e video e pubblicizzateli presso altri blog con pubblico od interessi sovrapposti da utilizzare in cambio di un link.

ALTRO SUL TESTO DI ANCORAGGIO.

Sia che voi stiate facendo del backlinking sulla vostra pagina o al fine di averne su un sito autorevole, si applicano alcune regole. Mentre alcune aziende si preoccupano dove appare il backlink del loro sito, Dean dice che può andare ovunque a parte sul piè di pagina. Inoltre, Dean afferma che il testo di ancoraggio non deve essere sempre lo stesso. Mentre il link “questo sito è sulle scarpe blu” può funzionare su alcuni siti web, è necessario utilizzare una serie di testi di ancoraggio che colleghino a ritroso verso la stessa pagina. Secondo Web Marketing Today, se disponete di 100 backlink che galleggiano un po’ ovunque, e il testo di ancoraggio principale è “dentista a Chicago”, il vostro obiettivo dovrebbe essere quello di ottenere un backlink “dentista a Chicago” su un sito di odontoiatria di alto rango. Google è addestrato in modo tale che fino a quando il vostro sito funzioni correttamente, potrete avere solo un backlink con quel testo di ancoraggio e ancora classificarvi in alto. D’altra parte, se Google rileva schemi di parole chiave, il vostro sito può essere penalizzato e situato in un posto inferiore.

Quando state facendo del backlinking, i vostri sforzi devono sembrare naturali. I migliori siti web non ottengono una posizione elevata perché li comprano, perchè spammano Google con centinaia di link che contengono lo stesso testo di ancoraggio o perchè producono dei contenuti per il beneficio di ottenerne. Invece, questi si concentrano in primo luogo su contenuti di qualità, ed in secondo luogo sui link e sulla promozione. Se eseguite questa operazione, sarete sulla strada giusta per classificarvi al primo posto quando gli utenti si rivolgono a Google. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://marketinginsidergroup.com/content-marketing/the-power-of-backlinks-for-content-marketing-seo/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed