I 7 errori peggiori che impediscono il successo della vostra strategia di Content Marketing

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing errori Content Marketing

Stiamo tutti correndo per creare pile e pile di contenuti per servire i nostri clienti, per il mantenimento di un’immagine online e per creare una maggiore consapevolezza del brand. Nonostante ciò, solo poche organizzazioni hanno davvero capito quando arrivano al content marketing. Le persone a cui hanno mirato non hanno “agito”. I visitatori vanno e vengono e le analitiche non sono così grandi come dovrebbero essere. Che cosa potrebbe essere andato storto ?? Il content marketing è un gioco difficile e, purtroppo, ci sono una serie di modi con cui si potrebbe rovinare il successo della vostra strategia in quell’ambito. Ecco alcuni degli errori peggiori e più comuni fatti dagli addetti ai lavori che dovreste evitare di fare.

Non scrivere sui vostri obbiettivi e sui vostri piani: Prima di tutto, dovete avere ben chiari gli obbiettivi e le strategie di marketing dei contenuti con cui cominciare. In secondo luogo, è necessario assicurarvi di delineare e di documentare ognuno di questi obbiettivi sulla carta. L’importanza di questo passo è quello di avere un’idea ben definita di cosa abbia funzionato, di cosa non abbia funzionato, del tempo impiegato per lavorarci su, ecc. Non solo saprete su quali obbiettivi concentrarvi al momento, ma avrete anche un’idea chiara di quando cambiare i vostri metodi ed attenervi a quello a cui state effettivamente lavorando.

Non essere coerenti: se state scrivendo dei post del blog, caricando di un flusso di nuovi video o promuovendo un nuovo prodotto, tutto deve essere coerente! Si dice che la coerenza sia la chiave, e in questo caso, non potrebbe essere messa più accuratamente. Ci vogliono mesi, forse anche diversi anni, per creare dei fan regolari dei vostri contenuti e non essere coerenti significa che voi non siete abbastanza prevedibili da far tornare regolarmente i vostri fedeli fan.

Non offrire un valore: Se siete troppo concentrati sulle vendite e sulle conversioni, state mancando il nocciolo della questione. La strategia di content marketing non può essere tutta sulla vostra azienda e soddisfarne le sue esigenze. D’accordo che questo sia il “fine ultimo”, tuttavia, non è così che dovreste apparire ai vostri visitatori online. Sbarazzatevi di contenuti eccessivamente promozionali, perché questi sono dei repellenti per un pubblico online. Invece concentratevi sull’offrire un valore ai clienti con il sapere esattamente di cosa si preoccupano. Quali problemi, quali sfide e quali questioni deve affrontare il pubblico che avete mirato? Cosa li rende così? Scegliete questi argomenti e scrivete un contenuto stimolante che in qualche modo risolva, parli o capitalizzi questi problemi, idee o argomenti.

Scegliere una sola forma di contenuti: Condividere dei post stimolanti del blog è sicuramente un plus per la strategia di content marketing, ma dal momento che i visitatori online sono particolarmente affezionati alla diversità, non è sempre sufficiente. L’idea alla base del content marketing non è solo la creazione di grandi blocchi di testo, contrariamente a quanto molti dilettanti possano pensare. I contenuti di qualità possono essere sotto forma di video, immagini, infografiche ed altre forme di contenuti visivi. Una gran parte dei visitatori online preferisce i contenuti visivi a forme di contenuto leggibile. Ignorando quella massa di potenziali visitatori, correte il rischio di alienarvi completamente da loro.

Partecipare su ogni piattaforma di Social Media: Che ci crediate o no, gli addetti al content marketing in realtà corrono il rischio di essere dannosi per la reputazione aziendale dannoso iscrivendosi a più social di quanti ne possano gestire. Cercando di occupare più “social media” possibili è una strategia schiacciante e inefficace. Non tutte le piattaforme dei social media sono la cosa migliore per una particolare azienda.
Invece iniziate con solo uno o due social network. Prendetevi qualche tempo, qualche pensiero e qualche considerazione nel rispondere a domande del tipo: “Come fa questa piattaforma a contribuire ai miei obbiettivi finali?” E “dove dovrei aspettare di trovare il mio pubblico di destinazione?”. Sceglietene uno che si adatti alle esigenze della vostra azienda e dei vostri clienti migliori. Postare spesso e in modo coerente su tali social selezionati è importante per garantire che i clienti rimangano avvinti nel ciclo.

Ignorare le domande del cliente: Chiedetevi che cosa potrebbe  voler sapere il pubblico di destinazione, non da About.com o da Wikipedia, ma da voi e solo da voi? Questi sono i temi, i problemi o le domande che dovreste affrontare. Ad esempio, se la vostra attività fornisce un servizio di riparazione di automobili ai clienti, potete scrivere sull’ultimo evento per le macchine, che va bene. Ma ci sono alcune questioni cruciali che i clienti potrebbero avere sulla vostra attività che dovrebbe essere la priorità numero uno. Ad esempio, potrebbero desiderare di conoscere i vostri piani di servizio, quanto tempo occorrerebbe per un determinato servizio di riparazione o con chi avete collaborato per i vostri prodotti. Mai ignorare questo tipo di contenuti utili, di valore ed orientati per il pubblico.

Pubblicizzare una volta sola: Non c’è una regola che dica che dobbiate condividere un certo pezzo di contenuti una sola volta. Dato che i vostri iscritti potranno seguire tonnellate di altri individui così, non vi è alcuna garanzia che il messaggio sia stato ascoltato da tutti i vostri follower. Di conseguenza, non vi è nulla di sbagliato nel pubblicare il vostro post o il vostro video una seconda o una terza volta. Condividete in modi diversi su tempi diversi, utilizzando piattaforme diverse. Condividete ancora un mese dopo. Non c’è motivo di mettere giù un pezzo prezioso di contenuto solo perché sia già stato condiviso una volta. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.socialnomics.net/2016/01/07/7-worst-mistakes-that-are-eating-up-your-content-marketing-success/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed