I 4 Vantaggi dell’Utilizzare il Brand Storytelling nel Marketing

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing vantaggi Brand Storytelling

Il Brand Storytelling non è un concetto nuovo, come Susan Gunelius ha scritto nuovamente nel 2013. I marchi di tutte le dimensioni si rendono conto della necessità di intrattenere i loro vecchi clienti e quelli potenziali tramite il classico metodo della narrazione. E proprio come la Gunelius ha scritto, “le opportunità di raccontare storie come parte di iniziative dirette ed indirette di marketing del brand sono diventate una priorità strategica.” Di seguito sono elencati quattro vantaggi per i marchi che utilizzano la narrazione come parte delle loro strategie di marketing globale.

1. Trasmettete la vostra personalità.

Lo Storytelling è la piattaforma perfetta per lasciar trasparire la personalità del vostro brand. Non con la vendita, naturalmente, ma sia attraverso le storie che voi dite che sono state create dal brand stesso,sia tramite contenuti generati dagli utenti o una combinazione di entrambi. Non abbiate paura di lasciare che la personalità del vostro marchio divenga forte e chiara attraverso la narrazione. Basta ricordare che è la personalità del vostro brand che state condividendo, non quella di un singolo individuo, non quella di qualche team di marketing e così via. I vostri clienti vogliono vedere e sperimentare la personalità del vostro marchio.

2. Portate il vostro brand davanti come se fosse il capo.

Damien Dally, Country Manager della Jeep in Gran Bretagna, dice: “lo Storytelling nel settore automobilistico è stato fondamentale nelle campagne di marketing per qualche tempo, soprattutto dopo l’avvento dei social media interattivi. Questo può essere qualcosa di metaforico, ma semplice, come un viaggio verso qualcosa di più profondo, con l’utilizzo di ruoli e di una trama per i più avventurosi. Ritrarre il vostro brand come protagonista in entrambi i casi è essenziale”. Fare ciò garantirà che il marchio sia intrinsecamente legato al messaggio della storia. Questo può spaziare dall’assicurare che il vostro brand sia ben conosciuto, come uno che fornisca risultati di qualità, a forse porre il marchio sopra dei suoi rivali, sia come un campione, sia come anticonformista o come entrambi. In ambedue i casi, il brand ha bisogno di risaltare, il che sembra semplice, ma può essere facilmente dimenticato, soprattutto in una storia troppo complicata.

3. Colpite il quoziente emotivo.

Lo Storytelling di per sé è forse il modo migliore per colpire la corda delle emozioni dei clienti. Raccontate storie che siano reali o per lo meno che siano basate su storie reali e raccontategliele in un modo che evochi sentimenti ed emozioni e così via. Non cercate di toccare in nessun caso quel livello emotivo solo per il gusto di toccarlo, per far sì che i consumatori possano vedere attraverso i vostri occhi. “Sappiamo che restare in forma e mantenere un sano stile di vita è difficile per la maggior parte delle persone, così noi ispiriamo i nostri lettori ed i nostri clienti con le storie”, dice Terry Asher Moncada di GymJunkies . “Storie di gente comune che hanno spezzato le cattive abitudini in modo straordinario, storie di come anche noi a volte ci sentiamo troppo pigri o troppo occupati per andare in palestra. Non abbiamo problemi ad essere vulnerabili e questo tocca i nostri lettori emotivamente e li porta in azione “.

Siate genuini. Siate onesti. Siate reali.

“Gli esseri umani hanno sempre amato le buone storie”, dice Max Tsypliaev, CEO di Comindware. “Ed i professionisti del marketing utilizzano questo fatto a loro vantaggio. Non scrivete storie false e non rivendicate mai una storia come vera quando tutti sanno non lo è”.

4. Fate in modo che i lettori ritornino, più bramosi che mai.

Qualsiasi brand su questo pianeta vuole che i suoi clienti vecchi e potenziali ritornino ancora e ancora per quell’argomento. E l’”ancora” può manifestarsi in molti modi, tra cui le vendite, naturalmente, ma ciò invecchia davvero velocemente. Un modo migliore per farli tornare è attraverso la narrazione. Come Rachel Gillett ha scritto in Fast Company, “quando leggiamo una storia, non solo si accendono le parti linguistiche del nostro cervello, ma anche qualsiasi altra parte del cervello che useremmo se stessimo effettivamente vivendo quello che stiamo leggendo”. Basta considerare il fatto che solo gli americani consumano oltre 100.000 parole digitali ogni singolo giorno, ma il 92% dicono di volere che i brand raccontino delle storie in mezzo a tutte quelle parole. Quindi non gettate solo una statistica dopo l’altra ai consumatori: raccontate loro una storia! “Basta annoiare tutti solo con i numeri!”, dice Vasiliy Makritskiy, CEO di Docs.Zone. “Ognuno ha delle statistiche che vuole condividere. E’ sufficiente avere un po ‘di creatività nel modo in cui le condividete”.

(Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://marketinginsidergroup.com/content-marketing/4-benefits-storytelling-marketing/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed