L’‪‎Automazione‬ ed il rapporto con i vostri clienti: un ‪‎aiuto‬ o un danno?

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing Automazione robot

I Robot ora eseguono il 10% delle attività di produzione e sembrano propensi a raggiungere il 25% entro il 2025, secondo un recente studio del Boston Consulting Group. Questo spaventa molte persone, perché i robot e l’automazione non sono solo stanno fondamentalmente cambiando il lavoro dei colletti blu, le nuove tecnologie aziendali e di marketing ma stanno modificando come le persone pensano e si comportano. “Storicamente quello che abbiamo pensato su ciò che i robot potessero fare, fossero lavori con le tre D: pericolosi, sporchi e noiosi (Dangerous, Dirty and Dull nell’articolo originale, N.d.T.)” ha dichiarato Ryan Calo, professore presso la facoltà di Legge all’Università di Washington. “Nel corso del tempo, la gamma di cose che i robot possono fare si è estesa.” Parte di questa estensione è ciò che sta accadendo nel campo del business e delle aziende, lasciando un po’ di paura sulle sue implicazioni.

Questo tipo di pensiero non è nuovo. Un perspicace articolo su The Guardian, condivide una serie di citazioni dal 1870 al 1915, che mostrano come la paura della modernizzazione abbia un appiglio di lunga data. “A quanto pare nel 1871 l’arte di scrivere lettere stava morendo. Era l’arte della conversazione stessa che è stata minacciata nel 1890. ‘Noi viviamo ad un ritmo troppo veloce.’”. Insieme a questo vi è una discussione sul fatto che tutto questo lavoro tramite strumenti stia rendendo le transazioni commerciali e le relazioni sempre meno personali. Ma alcuni progressi di marketing di oggi stanno veramente aiutando ad innescare il comportamento umano. Stanno facendo corrispondere le esigenze con i prodotti ed i servizi, mettendo insieme le persone con interessi simili, facilitando le relazioni ed altro ancora. Questi sono alcuni modi con cui ciò sta accadendo.

Abbinare le opportunità ai bisogni. I sensori a basso consumo energetico IBeacon e Bluetooth per le catene di ristoranti e per le aziende di servizi sono delle opportunità per arrivare ad un servizio clienti e ad un’efficienza migliori. Un segnale luminoso per un ristorante può contribuire a snellire le code, e può essere utilizzato per attivare lo smartphone di un passante con una promozione per attirarlo dentro. Il conto di una cena potrebbe essere pagato tramite dispositivo mobile. Permettendo così ai professionisti del marketing ricche occasioni per promuovere i loro prodotti ed i loro servizi. “Ci rendiamo conto che siamo in un’epoca di tecnologia e che la stiamo sfruttando per ottimizzare i nostri servizi e per automatizzare le operazioni ripetitive”, ha detto Stefan Kiryakov, CEO di SYK Cleaning. “Questo ci ha aperto più opportunità e ci ha aiutato a soddisfare al meglio le esigenze dei nostri clienti.”

Avvicinare le persone. Controllare un hotel o un evento è ormai diventato l’opportunità della rete da parte della gente che pensa allo stesso modo, grazie alla tecnologia dei dispositivi mobili ed il GPS. Quello che storicamente è un impresa senza meta in una grande folla, o una serata da solo, è diventato un uso più mirato e prezioso del tempo con strumenti di social network che riuniscono le persone che sono lì per fare la stessa cosa.

Coltivare le relazioni con i clienti: i fornitori di automazione per il marketing come Hatchbuck citano regolarmente come il rapporto umano possa essere rafforzato, e non peggiorato, dalla tecnologia. Fatto correttamente, l’automazione non succhia via l’elemento umano dal mercato. In realtà, può aumentarlo dando ai titolari ed ai professionisti del marketing una migliore informazione circa i loro potenziali clienti in modo che possano entrare in conversazioni autentiche e reali.

Il coinvolgimento dei dipendenti. I motivatori e gli attivatori della gamification (traducibile in italiano come “ludicizzazione”, cioè l’utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti esterni ai giochi, N.d.T.) stanno aiutando a portare un record di produttività da parte dei dipendenti di aziende come Delta. Infatti, quest’anno il progetto di innovazione aziendale del Gartner Group sarebbe stato ludicizzato così tanto del 50%, dal momento che la tecnologia ha dimostrato di motivare sia i dipendenti che i clienti.

Alla fine, non è la paura dell’automazione moderna di cui ci dovremmo meravigliare, ma, piuttosto, l’allineamento del comportamento umano di cui ci serviamo per guadagnarci. Quello che è chiaramente una vittoria per i fornitori, è anche una vera e propria vittoria per gli utenti. (Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/content-marketing/automation-helping-better-relate-customers/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed