Come trasformare i lettori di contenuti su dispositivi mobili in clienti paganti

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing dispositivi mobili clienti paganti

Anche se creare dei contenuti che vengano letti è già una bella conquista di marketing, potrebbe essere necessario che voi aggiungiate delle funzioni in più nella vostra strategia di content marketing per dispositivi mobili per aumentare le vendite. Ecco alcuni semplici modi per creare dei contenuti sui dispositivi mobili che trasformino i lettori in clienti paganti.

1. Definite il comportamento desiderato prima di iniziare la creazione di contenuti.

La creazione di contenuti di qualità richiede delle risorse. Infatti, un sondaggio di Constant Contact ha rivelato che il titolare medio di una piccola impresa passa 20 ore alla settimana per il marketing. Per utilizzare la creazione di contenuti come un modo di incrementare l’acquisizione dei clienti, iniziate a definire quale comportamento desiderate che i vostri lettori abbiano prima di crearli. Ad esempio, prendete in considerazione se il vostro intento sia quello di costruire la consapevolezza del brand, di raccogliere indirizzi e-mail, che potete utilizzare come parte dell’imbuto di vendita, o per convincere i clienti abituali a comprare di nuovo. Quando il vostro obiettivo diviene chiaro, sarete meglio attrezzati per incorporare gli strumenti giusti sul vostro contenuto per i dispositivi mobili che porterà i lettori verso il percorso che volevate. Questo può includere intestazioni con una chiamata all’azione e banner che circondino i vostri contenuti, link in diretta per ulteriori informazioni sul prodotto nel contenuto per i dispositivi mobili e/o le prove sui social (cioè, recensioni dei clienti e voti).

2. Costruite la vostra credibilità.

Siate realistici su ciò che il vostro contenuto per i dispositivi mobili può realizzare, e su che cos’altro potrebbe essere necessario che voi facciate per convincere i lettori ad acquistare. Ad esempio, gli esperti di KISSmetrics stimano che il 96% dei visitatori del sito non sono pronti a comprare. Armati di questa conoscenza, la vostra strategia di contenuti per dispositivi mobili deve essere in grado di superare gradualmente la titubanza nell’acquisto. Oltre ad avere un sito web dall’aspetto professionale, che sia funzionalmente e visivamente appropriato sia sugli smartphone che sui desktop, per esempio, associando i contenuti mobili su siti web rispettabili può aiutare a costruire la consapevolezza del brand e la credibilità. Questo fa parte della strategia che il sito finanziario LearnVest ha utilizzato per mezzo di partnership con media come Forbes e Fast Company. Anche se LearnVest ha offerto dei contenuti GRATIS per cellulari, associare questi ultimi l’ha aiutata a coltivare nei clienti la fiducia del marchio necessaria per renderli alla fine convinti che potevano beneficiare di una delle confezioni di pianificazione finanziaria a pagamento dell’azienda. Potete replicare la stessa strategia di contenuti per aumentare le vendite. Entrate in contatto con altri siti web e con gli altri brand che sapete che i vostri clienti visitano e rispettano; negoziate uno scambio di contenuti o una promozione incrociata. Quanto più il vostro nome è associato ad altre fonti credibili, più è probabile che la vostra azienda verrà loro subito in mente quando sono pronti ad acquistare ciò che vendete.

3. Create dei contenuti per dispositivi mobili che raggiungano le masse.

Più persone il vostro contenuto raggiunge, più è probabile che stiate per acquisire clienti. Sulla base di campagne virali di successo, per esempio, Sproutsocial suggerisce che i media per i dispositivi mobili come i video che ispirano emozioni abbiano una maggiore probabilità di diventare virali più dei contenuti di solo testo. Allo stesso modo, i messaggi dei social media con immagini sono condivisi due volte di più di quelli che non ce l’hanno. Potete anche raggiungere più potenziali clienti paganti, premiando coloro che condividono ciò che avete da dire. Ad esempio, fornite un’offerta su di un prodotto aggiornato o dei codici sconto che i lettori possono sbloccare una volta che hanno condiviso i vostri contenuti su dispositivi mobili.

4. Incorporate degli strumenti per i dispositivi mobili che permettano l’acquisto direttamente dai contenuti.

I clienti che leggono i contenuti sui dispositivi mobili devono essere dotati di un flusso verso il checkout che possono completare dal proprio mezzo. Oltre ai pulsanti “buy” abilitati per i cellulari e link verso informazioni di prodotto mobile-friendly per i dispositivi mobili più dettagliate nel vostro contenuto, usufruite di strumenti come i pulsanti di accesso ai social che permettono al cliente di saltare le attività che richiedono tempo (ad esempio inserire il nome e le informazioni di contatto manualmente). Precompilate dei codici di offerta speciale che incorporerete nei vostri contenuti per portare al completamento del checkout su dispositivi mobili. Se il sistema di pagamento reindirizza i clienti in un gateway di terze parti per l’elaborazione del pagamento, marchiate la pagina e/o fate visualizzare un messaggio che permetta al cliente di sapetere che la loro transazione sul dispositivo mobile sta avvenendo in modo sicuro, in modo tale che siano rassicurati che il loro ordine sia stato ricevuto come previsto.

Una volta che avete convinto i lettori di contenuti su dispositivi mobili a notare i vostri post, avete superato un ostacolo importante di marketing. Identificando chiaramente che tipo di azione volete che ispiri il contenuto, dando al cliente gli strumenti di cui lui o lei necessiti di farlo senza problemi su un dispositivo mobile, vi create una maggiore possibilità di trasformare i lettori di contenuti in clienti paganti.

(Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/mobile/turn-mobile-content-readers-paying-customers/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed