Come cominciare con successo nel B2B Content Marketing

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p B2B Content marketing iniziare Recentemente ho parlato con il team di marketing di un’azienda di content marketing B2B. Con tutti i discorsi fatti sul marketing dei contenuti nel corso degli ultimi anni, è difficile immaginare che ci siano alcuni che non abbiano ancora incorporato questo ramo del marketing nelle loro strategie e che ancora non sappiano come iniziare. Questa impresa di tecnologia B2B ha più divisioni che vendono più prodotti in tutto il mondo. Dopo che ho descritto alcuni degli elementi di base ed alcune best practice di content marketing, in particolare quelle per la parte superiore dell’imbuto, ed in particolare come affrontarle, mi hanno messo un po’ sotto pressione. Mi hanno chiesto se potevo fargli consulenza, quali fossero le cinque cose che vorrei dire loro di fare per cominciare nel content marketing. Supponendo che quelli non fossero l’unica azienda B2B che stesse ancora sforzandosi per comprendere appieno il marketing dei contenuti, voglio condividere quello che ho detto loro.

1. Identificate un campione interno.

Se state cercando di iniziare con il content marketing, avrete bisogno di qualcuno che guidi la carica. Ci sono due lavori principali per questa persona e non importa se abbia un titolo di professionista del settore o no. Il primo è quello di impostare la strategia per lo sforzo di marketing. Hanno bisogno sia dell’autorità che della vision, per sapere come il content marketing può essere incorporato in azienda. E la seconda funzione è l’istruzione interna. Perché un approccio di content marketing ad una strategia di marketing rappresenta un grande cambiamento culturale per molte organizzazioni B2B, qualcuno deve vendere la storia sia dei dirigenti che degli altri marketer. Il successo arriverà con una vasta comprensione di ciò che è richiesto a tutti, non ad un piccolo gruppo che diffonde i contenuti senza il supporto degli altri.

2. Rivedete gli attuali piani di marketing.

Il content marketing non può avere successo stando in una campana di vetro. Deve allinearsi con il resto dei vostri piani di marketing. Iniziate con i vostri personaggi e assicuratevi di aver compreso come le altre campagne di marketing siano in comunicazione con loro. Non dovete turbare ciò che sta già accadendo, soprattutto se ci state già lavorando. Dovete aggiungere uno strato nella cima dell’imbuto, dei contenuti di valore per il marketing mix.

3. Verificate i contenuti esistenti.

Prima di iniziare tutto da zero, dovrete controllare tutti i contenuti già esistenti. Per la maggior parte delle organizzazioni che non hanno realmente adottato il content marketing, la maggior parte dei materiali sono incentrati sui prodotti. Se siete fortunati ci sono altre cose al di là del solito tipo di contenuti solo per gli addetti ai lavori. Sicuramente dovete cercare dei documenti, dei casi di studio, delle testimonianze di clienti, dei video esplicativi. Tutti questi elementi possono essere utilizzati quando pensate ai contenuti attraverso tutte le fasi del ciclo di acquisto. Se conoscete ciò che già esiste, potete creare dei contenuti aggiuntivi che colleghino gli acquirenti in più punti, mostrando loro che capite i loro problemi aziendali.

4. Stabilite degli obiettivi.

Nessuna strategia di marketing è mai un successo se non tutti sono d’accordo sulla misura del successo. Di nuovo, questo si deve allineare con le altre iniziative di marketing e non deve essere un’anomalia. Se il team di marketing si misura con il portare dei contatti qualificati, allora questa dovrebbe essere la metrica per il vostro content marketing. Se vi concentrate sulla fase di progettazione allora dovreste prendere delle misure contro questo. In questo modo il vostro successo sarà compreso dal resto dell’organizzazione.

5. Create un progetto pilota.

Poiché non potrete cambiare tutto durante la notte, è meglio che iniziate con qualcosa di piccolo e sviluppiate dei processi sula creazione di nuovi contenuti. Mentre uno sforzo di content marketing è una prospettiva a lungo termine e non potrete avere risultati in tempi brevi, un progetto pilota per la linea di un prodotto o per un prototipo di acquirente aiuteranno voi e la vostra organizzazione a capire cosa accade in questo cambiamento verso il content marketing. Queste non sono le uniche cose da fare per iniziare ad utilizzare il content marketing per la vostra azienda B2B, ma se iniziate con queste cinque cose, sarete sulla buona strada per il successo. (Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: http://socialmediab2b.com/2016/06/5-ways-to-get-started-in-b2b-content-marketing/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed