7 modi per avere più clic su Twitter

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing - Clic su Twitter

Con 500 milioni di tweet inviati ogni giorno da oltre 300 milioni di utenti, è facile che i messaggi, che voi create, possano venire ignorati. E può essere frustrante, considerando tutto il tempo che passiamo sulla lavorazione delle strategie sui social media, che determinano la voce e gli interessi del nostro brand. Se un tweet viene pubblicato e nessuno ci fa clic,  gli risponde o lo ritwitta, ha ancora importanza? Fortunatamente, ci sono delle persone come “lo scienziato dei social media” Dan Zarrella, Neil Patel ed altri analisti, che hanno misurato i tweet di maggior successo e analizzato i loro elementi più essenziali. Invece di limitarsi a seguire vaghi consigli come ‘Cura i contenuti’ e ‘Ascolta e partecipa alla conversazione’ (per quanto possano essere veri), potete essere più strategici sui tempi e sull’efficacia complessiva del contenuto che pubblicate.

Ecco, dalle analitiche, alcuni risultati migliori di tutto il web, che possono aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi di conversione su Twitter.

1. TWITTATE I LINK PIÙ LENTAMENTE.

Avete mai visto una serie di titoli e di link provenienti dallo stesso utente di Twitter tutti in una volta? Sembrava un robot, non è vero? Rallentate, personalizzate i titoli in modo che siano facilmente distinguibili, e non collegate il vostro feed RSS per popolare automaticamente il vostro account. Cercate di distanziare i vari tipi di tweet: alcuni con dei link, qualche retweet ed un paio di pensieri originali, il tutto in un amalgama che sembri naturale. Più velocemente sono pubblicati i link, più bassa è la percentuale di clic, secondo la ricerca di Zarrella.

2. SIATE CHIARI.

A nessuno piace il ragazzo che mena inutilmente il can per l’aia ed utilizza un gergo che non significa nulla per voi. I tweet che hanno un linguaggio chiaro e conciso, con un’offerta identificabile, ricevono il 18% dei clic e quasi il 30% in più di retweet, rispetto a quelli senza un messaggio chiaro, secondo la ricerca di Patel. Quando twittate, rendete perfettamente chiaro quello che esattamente state dicendo e ciò che un utente potrebbe esattamente trovare se facesse clic sul collegamento. Otterrete un gruppo più mirato di persone sui vostri contenuti, senza sorprese e senza trucchi.

3. PROVATE DELLE PAROLE CHIAVE.

I tweet che utilizzano un gergo familiare di Twitter  tendono ad avere tassi di clic più elevati. Usare ‘via’, @, e RT può portare a maggiori percentuali di clic rispetto ai tweet senza quelle frasi comuni. Gli hashtag non tendono a fare la differenza su dove approdi un tweet, secondo la ricerca di Zarrella. Un’altra parola importante da usare? ‘Per favore’, che ha anche un forte impatto sulla percentuale di clic. I marketer ed i sostenitori fanno centinaia di richieste alla gente ogni giorno; essere educati può fare la differenza!

4. UTILIZZATE IL SISTEMA PAPER.LI.

Se state twittando su una specifica nicchia di categoria, potreste considerare l’utilizzo di paper.li, uno strumento che può aiutarvi a curare le conversazioni rilevanti su un argomento del giorno sui social all’interno di una specie di ‘quotidiano’. Alcuni dei tweet più comunemente condivisi erano contenuti su paper.li. Tutti quei tweet assumono una struttura familiare: «Il [Nome dell'oggetto] Quotidiano è arrivato! [URL]“. Può essere difficile personalizzare ed assumersi la responsabilità della diffusione della carta, ma non c’è dubbio che le persone facciano clic per saperne di più.

5. USATE PAROLE D’AZIONE.

Proprio come in tutto i buoni lavori di web e di copy writing, portare gli utenti ad azioni con i verbi è più efficace di travolgerli con i sostantivi. Non potete evitare i nomi, ma cercate di parlare delle cose in un modo che ispirino il trasporto e l’interazione.

6. TWITTATE NEI FINE SETTIMANA E NEL CORSO DELLA GIORNATA.

E’ il buonsenso: la maggior parte delle aziende eseguono la loro strategia di social media durante la giornata lavorativa americana. Il problema? Praticamente nessuno ne limita l’uso di Internet, dei social media o di Twitter nei giorni feriali. Nei fine settimana ed alla sera spesso è il momento per i brand e per le imprese di inviare il loro messaggio con meno traffico in giro. Detto questo, assicuratevi di sapere quando il vostro specifico pubblico sia online. Twittare alle 3 del mattino può darvi un’ampio spazio per lavorare, ma è uno spreco di tempo (e di sonno) se in realtà non c’è nessuno. Fate la vostra ricerca prima di trasmettere quei messaggi a tarda notte.

7. ANDATE SUGLI ARGOMENTI DI TENDENZA APPROPRIATI.

Gli argomenti di tendenza sono sedi importanti di conversazione su Twitter: state discutendo qualcosa che è già stato accettato come popolare e che valga la pena di discutere! Per le aziende, dipende da quello che sono gli argomenti e come si inseriscono nell’immagine del brand. Se siete un’impresa eccentrica e moderna, potrebbe essere opportuno che siate spiritosi ed entriate in un trend di cultura popolare. In quasi tutte le circostanze, evitate disastri ed anche argomenti controversi nelle notizie. Le reazioni negative sui Social Media spesso si verificano quando le imprese saltano dentro alle conversazioni di tendenza sbagliate. Pensate sempre prima di twittare.

CONVERTITE CON FIDUCIA.

Anche se può essere utile seguire una routine un po’ stereotipata quando eseguite la vostra strategia sui social media, non è sempre meglio seguire tutte le volte questa ricetta. Una delle parti migliori dei social media è la loro spontaneità: chiunque può dire qualsiasi cosa in qualsiasi momento. Non abbiate paura di approfittare di ciò per esprimere voi stessi e la vostra azienda su una piattaforma unica nel suo genere.

Avete dei trucchi di conversione dai social media su cui mettereste la mano sul fuoco? Fateci sapere nei commenti qui sotto o inviateci un tweet per iniziare una conversazione.

(Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/content-marketing/7-ways-get-clicks-twitter/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed