3 ragioni per cui il Brand Marketing debba essere visivo

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing Brand Marketing visivo

Per i brand, raggiungere il punto in cui i clienti curiosi si trasformano in clienti fedeli è la ricompensa finale per il loro prodotto e per le loro attività di marketing e di vendita. Se una volta un accordo dipendeva da una stretta di mano tra due individui durante un incontro faccia a faccia, ora comporta uno sforzo più complesso, quello definito come l’oltrepassare i confini accoppiato con l’importanza della potenza individuale nella scelta e, naturalmente, con la necessità di mantenere i clienti per generare più reddito nel lungo periodo.

Qui è dove entra in gioco il potere di una presentazione visiva per i brand.

Ma sullo sfondo nell’era digitale, dove esistono varie multicanalità e diversi modi di affrontare un elevato livello di fedeltà al marchio, quali strategie possono effettivamente portare i brand ad arrivare meglio a questo punto? Anche se questa domanda solleva molte idee, alcune delle quali vengono affrontate sotto forma di diverse tecnologie e di software di automazione di marketing, la fedeltà al brand richiede ai marchi di immergersi realmente nei parametri principali che determinino il comportamento dei consumatori, che stabiliscano la fiducia e che meglio si riferiscano alle esigenze e preferenze loro (dei consumatori). Così, mentre alcuni dei brand più iconici possono essere identificati nei luoghi più remoti del mondo da solo un semplice logo o da un coerente spot commerciale in TV, una delle soluzioni più trend per costruire la fedeltà alla marca sta nella creazione e nella distribuzione di immagini personalizzate, soprattutto di video.

Tutto ciò che dovete fare è guardare Snapchat ed osservare i brand come GE, McDonald, Taco Bell, ESPN, ecc., per vedere come questi stiano sfruttando la potenza delle immagini, siano quest’ultime dei video o altro ancora. E secondo il CMO Council molti CMO sono pienamente consapevoli della necessità di “diventare visivi” con il 65% degli intervistati, che l’anno scorso ha affermato di credere che le risorse visuali (foto, video, illustrazioni ed infografiche) siano fondamentali per come venga comunicata la storia del loro marchio.

Ecco tre ragioni per cui il vostro brand ha bisogno di essere visivo.

1. La creatività può spronare al coinvolgimento.

Per la maggior parte, i marchi oggi affrontano una serie di concorrenti. Ognuno è alla ricerca del punto ottimale per colmare il divario tra i loro prodotti o i loro servizi ed i clienti. Con l’emergere di video personalizzati come un utilissimo strumento di marketing, i brand possono creativamente condividere messaggi specifici direttamente attraverso i canali. Data la pura immediatezza dei video interattivi, in particolare la loro potenziale viralità, questi consentono ai brand di recapitare quei messaggi specifici che siano altamente mirati e pertinenti. Utilizzate una soluzione personalizzata video, come Idomoo o Sunday Sky, che utilizzi il video come mezzo per raggiungere meglio i clienti in diversi punti di contatto durante il processo di percorso degli acquirenti, dalla loro richiesta iniziale attraverso i canali di social media.

2. Rendete i clienti dei dati interattivi.

Non solo i dati sono importanti per le campagne, è altrettanto importante assicurarvi che i dipendenti li comprendano e li assimilino per una migliore attività di marketing e di vendite. Secondo Amir Orad, il CEO di Sisense, la principale di società di software per i processi aziendali, i brand spesso hanno difficoltà a trovare il modo migliore per visualizzare i dati. “Le aziende hanno la responsabilità di comprendere e di coltivare i dati per un processo decisionale informato”, dice. “Le applicazioni di dati di grandi dimensioni nel mondo aziendale sono numerose, ma ciò che è importante è che i dati vengano condivisi con i dipendenti ed i clienti in una forma visiva che sia comprensibile e, più importante, coinvolgente. Questo è dove l’importanza delle visualizzazione entra in gioco”. Inoltre, utilizzando i dati dei clienti e dei loro diversi parametri comportamentali, i marchi possono creare dei contenuti visivi molto più mirati per soddisfare le esigenze e le preferenze dei clienti. Piuttosto che utilizzare un contenuto basato su un testo, per diffondere le informazioni su una promozione o sul lancio di nuovi prodotti, i brand possono rivolgersi ai video, per coinvolgere o, almeno, per innescare le emozioni basate sulla storia personalizzata che avete presentato.

3. I clienti sono una razza visiva.

Il CEO e co-fondatore della piattaforma di video Tout, Michael Downing, dice che i brand possono sfruttare la domanda dei video contenuti, data l’enorme propensione dei clienti: “Siamo una razza visiva che processa migliaia di volte più informazioni visive invece di leggere un testo o di ascoltare qualcosa”. Inoltre, in base ai risultati ottenuti da un sondaggio condotto da un certo numero di professionisti leader del settore del content marketing, i clienti preferiscono i contenuti video online a quasi tutte le forme di attività di marketing del brand, tra prove gratuite e webinar. I marchi dovranno ripensare ad alcune delle loro strategie di fidelizzazione esistenti. Con l’emergere di piattaforme video e di tecnologie, questo rende la creazione di contenuti coinvolgenti e personalizzati un’opzione creativa per costruire la fedeltà al brand e per emozionare i clienti.

Il fatto è che noi in quanto esseri umani, siamo una razza visiva. Basta guardare questa infografica su The Next Web. Come potete vedere non c’è paragone a quanto velocemente il nostro cervello elabori immagini rispetto al testo. Naturalmente non è così facile che ciò significhi che non si possa lanciare un qualsiasi cosa visiva. Ha bisogno di essere rilevante per il contesto e per l’utente finale. E’ inutile dirlo, ma comunque l’ho appena detto. Anzi, l’ho appena scritto.

(Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/content-marketing/3-reasons-brand-marketing-needs-go-visual/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed