“White Hat SEO” è sinonimo di “Ottima strategia di Content Marketing”

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing White hat black hat Seo Content Marketing Star Wars

Dopo aver lavorato nell’ambito del marketing su Internet per otto anni (sette dei quali sono stati specifici per il SEO e per il search marketing), sono stato assunto da diverse aziende che impiegavano sia programmi di “black hat SEO ” che di “white hat SEO”. Ora, mentre rifletto sulla mia esperienza, ho rafforzato la mia convinzione che effettuare delle strategie di “White Hat SEO” etiche sia puramente il risultato di una strategia bella e creativa di content marketing.

BLACK HAT SEO CONTRO WHITE HAT SEO: NOZIONI FONDAMENTALI.

In sostanza, il White Hat SEO applica delle strategie più creative e trasparenti, che sono basate sul pubblico e e sui social media. Le pratiche di “cappello bianco” possono anche portare a classificazioni sostenibili ed a relazioni importanti che aiutino un brand a crescere oltre la ricerca. Il Black hat SEO, d’altro canto, utilizza delle tattiche abbozzate e dietro le quinte, che sono principalmente basate sulle parole chiave e sui motori di ricerca. Le pratiche Black Hat possono anche dare una classificazione oscillante delle parole chiave e maggiori rischi di penalizzazione.

La differenza di fondo tra Black Hat e White Hat SEO è che quest’ultimo si concentra sulla produzione di contenuti di valore e significativi, orientati per il pubblico (al contrario dell’altro che vi sbatte in faccia un mucchio di pagine portali, ottimizzate per  le parole chiave, nel tentativo di farle classificare su Google).

Ciò non vuol dire che i dati delle parole chiave non possano insegnare delle significative strategie di content marketing. Sto solo dicendo che le tattiche black hat ossessionate dalle parole chiave siano marginalmente efficaci e smorzino l’esperienza degli utenti quando mancano di rispetto a Google.

IL SEO È IL CONTENT MARKETING …IL CONTENT MARKETING È IL SEO …

In un articolo rivoluzionario di KISSmetrics, Neil Patel afferma una serie di implicazioni opposte che sono abbastanza convincenti e profonde. Alcuni delle mie preferite sono:

“TU NON SEI UN ESPERTO DI SEO, A MENO CHE TU NON SIA ANCHE UN MARKETER DEI CONTENUTI. TU NON SEI UN PROFESSIONISTA DI CONTENT MARKETING, A MENO CHE NON SIA ANCHE UN ESPERTO DI SEO “.

“IL SEO CHIEDE DEI LINKBACK. IL CONTENT MARKETING INTRODUCE I LINKBACK. “

“LA VOSTRA CAMPAGNA SEO NON RIUSCIRÀ A MENO CHE NON VI INTEGRIATE IL CONTENT MARKETING. LA VOSTRA CAMPAGNA DI CONTENT MARKETING NON RIUSCIRÀ A MENO CHE NON VI INTEGRIATE IL SEO “

Anche se non sono d’accordo al 100% con quest’ultimo punto che Neil ha affermato, io apprezzo il suo forte ragionamento che il SEO ed il content marketing non si escludano a vicenda.

CHE COSA FA UN MARKETER DEI CONTENUTI?

Se vi considerate di più dei content marketer, allora ecco cinque pratiche che possano infondere più valori di SEO nella vostra professione.

  • Utilizzate strumenti come la Pianificazione delle Parole Chiave di Google per scoprire la popolarità ed il volume mensile di ricerca di parole chiave e di frasi specifiche.
  • Adattandovi agli ultimi suggerimenti, usate a vostro vantaggio i dati delle parole chiave, per comprendere i periodi dell’anno in cui le parole chiave sono più spesso ricercate.
  • Fate una ricerca Google per le parole chiave che riflettano il vostro contenuto (come il titolo di un post del blog a cui state lavorando). Se i risultati della ricerca sono saturi di contenuti su un argomento, tentare allora di posizionare il vostro lavoro in un modo unico nel suo genere.
  • Utilizzate il social media marketing e la pubblicità per espandere la portata del vostro sito web, aumentando la sua capacità di guadagnare dei link e delle segnalazioni sui social (che aiutano significativamente per il SEO).
  • Oltre a produrre contenuti per il vostro sito, fate un passo avanti ed esplorare le opportunità per rendere pubblicato il vostro contenuto su altri siti web correlati. Spesso potete creare un link al vostro sito web (grande cosa per il per SEO), così come raggiungere un pubblico nuovo (ottimo per tutto!)

CHE COSA FA UN ESPERTO DI SEO?

Se vi considerate di più dei professionisti del search marketing, allora ecco cinque pratiche che possano portare più creatività e significato ai vostri contenuti.

  • “Non create dei contenuti per il bene dei contenuti,” ha detto Rebecca Sentance in un grande articolo su Search Engine Watch. In altre parole, smettete di scrivere post sul vostro blog per la stessa parola chiave target ogni mese.
  • Iniziate a diversificare i vostri sforzi per la creazione di contenuti investendo nella produzione di video, di immagini professionali, di graphic design e di altri formati coinvolgenti.
  • Usate il completamento automatico di Google e “Ricerche correlate a” (che si trova nella parte inferiore dei risultati della ricerca) per individuare la lunga coda di parole chiave che ispirino delle valide e significative strategie di content marketing. Come ha affermato Rebecca Sentance, “Create dei contenuti che rispondano alle domande”.
  • Combinate le strategie di social media marketing e di content marketing per diversificare le fonti di traffico, per guadagnare dei link e delle segnalazioni sui social e per nutrire sistematicamente il valore SEO.
  • Investite di più nelle vostre attività per la costruzione di relazioni che si traducano in preziose opportunità, come ad esempio avere il contenuto condiviso di fronte a un nuovo pubblico e approdare verso preziose opportunità di guest blogging.

Tenete a mente che questi ultimi suggerimenti sono applicabili sia ai professionisti di content marketing che a quelli di SEO. I content marketer possono anche trovare la funzione di “Ricerche correlate a” per l’ispirazione dei contenuti. E, naturalmente, stare sempre in campana sul blog di S4p Marketing In Action è un ottimo modo di imparare e di trarre ispirazione per trovare nuove strategie che valga la pena provare.

Come sempre, esprimete i vostri pensieri, domande e/o impressioni nella sezione dedicata ai commenti qui sotto.

(Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/search-marketing/white-hat-seo-beautiful-content/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed