B2B: come creare un sito web perfetto per le PMI

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing guida sito web B2B

Non abbiamo bisogno di ricordarvi quanto sia importante un sito web aziendale nel 2017. La maggior parte delle interazioni con la vostra azienda avverrà online e, come accade di persona, le prime impressioni sono tutto. In effetti, il 38% degli utenti cesserà di coinvolgersi interamente con un sito se il suo contenuto o il suo design saranno poco attraenti, secondo HubSpot. I siti web B2B non fanno eccezione, con il 40% dei possessori di smartphone e di tablet che utilizzano i loro dispositivi per la ricerca di prodotti B2B. Per la maggior parte delle Piccole e Medie Imprese, il mondo dello sviluppo web è un territorio inesplorato. Quindi, una volta che avrete assunto un’agenzia o un appaltatore esterno, utilizzate questa guida completa come un punto di partenza per la pianificazione del vostro progetto.

FASE 1: CERCATE I SITI WEB DEI VOSTRI CONCORRENTI.

Questa fase può essere eseguita internamente o con la vostra agenzia o con il vostro sviluppatore web. Ecco alcuni suggerimenti sul processo della ricerca competitiva:

  • E’ meglio esaminare siti web di aziende analoghe, oltre a quelli dei concorrenti indiretti, per un’ispirazione.
  • Confrontate le caratteristiche di tutti i concorrenti: Che cosa funziona? Che cosa non funziona?
  • Cercate nuove tendenze per rimanere competitivi e guardare al di fuori del vostro settore per una prospettiva unica.

FASE 2: SCEGLIETE UNA PIATTAFORMA PER IL SITO WEB.

Prima di poterlo iniziare a produrre, dovrete selezionare la piattaforma giusta di hosting per ospitare la struttura del vostro nuovo e perfetto sito B2B. La maggior parte delle imprese opta per un sistema di gestione dei contenuti, CMS, noi di solito consigliamo WordPress per tutti i siti dei nostri clienti. WordPress è una piattaforma popolare, facile da usare e offre un forum online di CMS per aiutare i propri utenti a risolvere i problemi senza la spesa di uno sviluppatore web in loco. Ma la vera bellezza di WordPress sta nella sua natura completamente personalizzabile. Con l’uso di vari plugin, potete facilmente realizzare il vostro sito web.

FASE 3: CREATE UNA SEQUENZA TEMPORALE COMPLETA.

La collaborazione e la comunicazione sono fondamentali nella costruzione di un sito web di successo. Lavorate a stretto contatto con la vostra agenzia o con il vostro appaltatore, per stabilire una sequenza temporale di sviluppo che comprenderà:

  • Tutte le fasi di sviluppo del sito, dall’ideazione del concept creativo e del copywriting allo sviluppo ed alle fasi di test.
  • La scadenza per ogni tappa e quelli che saranno i responsabili per ogni passo successivo nello sviluppo.
  • La data proposta per il lancio (se possibile anche le date per il lancio in sordina e per quello “col botto”).

E’ importante ricordare che ogni attività è parte integrante della successiva, al punto che saltare un giro durante il processo alla fine vi si ritorcerà contro. Attenetevi alla sequenza temporale, fornendo dei feedback tempestivi e combinati, per evitare le revisioni delle tappe perdute.

FASE 4: DISCUTERE  ED APPROVARE IL DESIGN.

Dopo aver discusso le aspettative di un cliente e l’identità del brand, i progettisti in genere partiranno con la creazione delle idee per la homepage e per le pagine secondarie. Ecco alcune best practice per il design del vostro sito, da prendere in considerazione quando comunichiate le vostre esigenze ad un designer:

  • Create prima un sito per i dispositivi mobili.
  • Utilizzate delle immagini di grandi dimensioni, di alta qualità e, preferibilmente, personalizzate.
  • Utilizzate un design pulito e quasi statico, per permettere agli utenti di trovare facilmente ciò che stanno cercando.
  • Utilizzate delle icone semplici per comunicare servizi e soluzioni.
  • Gli utenti possono individuare un modello pre-confezionato, pertanto assicuratevi che il sito sembri unico ed allineato con le vostre politiche.

FASE 5: DEFINITE LA STRUTTURA DEL SITO.

Una volta che l’immaginario creativo venga definito, finalizzate il layout del vostro sito web:

  1. Iniziate con la mappa del sito: Definite la struttura, la gerarchia ed i requisiti di base del vostro sito web, sulla base degli obiettivi prefissati e della strategia del brand.
  2. Garantite una funzionalità adeguata: Alcune funzioni sono più facili da sviluppare durante il processo di codifica, così da determinare quali funzionalità siano importanti da attuare per prime. Una caratteristica che i clienti B2B generalmente desiderano è la capacità di un contenuto “recintato” (in originale gate, ossia un contenuto che si può ottenere solo previa compilazione di un form, N.d.T.), che aiuta a generare dei contatti attraverso l’invio di moduli.
  3. Prendete in considerazione le best practice del SEO: il SEO garantisce un blog a sé stante [...], ma tenete in mente delle idee più ampie di SEO per assicurarvi che il vostro sito sia ottimizzato per i motori di ricerca:
  • La velocità è tutto. Scegliete un host affidabile e siate consapevoli degli elementi con file di grandi dimensioni.
  • Siate sempre consapevoli dell’esperienza dell’utente. Gli utenti governano il web e Google lo sa. Assicuratevi che il sito venga costruito logicamente, per aiutare i visitatori che non riescono a trovare ciò che stanno cercando, o il vostro posizionamento sui motori di ricerca ne soffrirà.
  • Incorporate le parole chiave. Fare un elenco delle parole chiave per cui vi posizionate, così come di quelle per cui desiderate classificarvi. Incorporatele nel vostro testo, nei title tag e nelle meta descrizioni.

FASE 6: COMINCIATE AD ESSERE DELLE BRAVE PENNE.

L’obiettivo della maggior parte dei siti web B2B è quello di alimentare la pipeline di vendita con il marketing di contatti qualificati (MQLs), piuttosto che concludere gli affari. Per aiutare il vostro sito B2B a raggiungere questo obiettivo, seguite questi suggerimenti per i suoi contenuti:

  • Mantenete il testo semplice e conciso: i prodotti ed i servizi B2B sono spesso altamente tecnici o specializzati e, visto che gli esperti in materia non sono sempre il buyer primario di cui vi siete fatti il prospetto, è importante che usiate un linguaggio comprensibile per spiegare la vostra offerta.
  • Includete una CTA in posizione strategica: fornite un’offerta interessante, come una dimostrazione gratuita od una consultazione in cambio delle informazioni di contatto. Questo stabilisce un bisogno ed informa i visitatori sulle offerte, aiutando a far partire il processo di vendita.
  • Mantenete l’integrità del brand ad ogni livello: è importante che il contenuto del vostro sito trasmetta una personalità stabile e disponga di uno stile di scrittura che trovi il favore dei vostri buyer mirati. Raggiungete questo obiettivo allineando tutti i contenuti con la vostra strategia affermata del brand.

FASE 7: SVILUPPATE E LANCIATE.

Dopo le approvazioni del design e del testo, inizia il processo di codifica. A seconda delle dimensioni del sito, questo può richiedere da 2 a 6 settimane. Quindi, vi consigliamo di eseguire la verifica interna della qualità (QA) od il processo di revisione sul prodotto finito testando i link, controllando due volte i testi ed assicurarvi che tutte le immagini siano a posto. Una volta completato ciò, eseguite un lancio “in sordina”, mettendo in onda il sito in un periodo in cui il traffico sia basso, come ad esempio durante il fine settimana. Questo vi permetterà di testare il vostro sito web in un ambiente vivo, dove possiate scoprire le modifiche finali prima di lanciarlo ufficialmente.

Il processo di creazione di un nuovo sito web è difficile, ma lasciate che questa guida vi serva a ricordare che i vostri potenziali clienti potranno giudicare un libro dalla sua copertina. Quindi oggi prendetevi un momento per esaminare il vostro sito web B2B e decidete se la vostra copertina e la storia al suo interno siano le migliori rappresentazioni del vostro brand. (Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/content-marketing/comprehensive-guide-creating-perfect-b2b-website-2017/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed