Come accattivarvi i consumatori tecnologicamente più esperti

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing consumatori tecnologia

I consumatori odierni stanno ponendo molta fiducia nella tecnologia. La maggior parte degli acquirenti, il 68%, ha fiducia che i progressi tecnologici portino ad aumentare la sicurezza dei dati personali, secondo un sondaggio di Interactions. Un gruppo ancora più grande, l’84%, si aspettano che i venditori possano utilizzare la tecnologia per migliorare l’esperienza di acquisto. I rivenditori che vogliono legittimare la fiducia dei consumatori dovrebbero iniziare con i dispositivi mobili: il 60% degli acquirenti spendono più soldi nei negozi che inviano notifiche su tali dispositivi, dal momento che possono visualizzarli mentre fanno acquisti o quando sono a casa.

I venditori devono prendere sul serio le notifiche mirate, se vogliono massimizzare il valore di un acquisto. Del 62% degli acquirenti che hanno ricevuto una notifica su dispositivo mobile da parte dei rivenditori:

  • Il 57% spende più soldi presso un rivenditore, dopo aver ricevuto una notifica;
  • Il 68% dicono che tali notifiche li abbiano portati a fare un acquisto non pianificato;
  • Il 70% preferisce ricevere le notifiche da parte dei rivenditori mentre sono a casa.

Con la personalizzazione e con la vendita al dettaglio esperienziale, che ora giocano dei ruoli importanti nel percorso dell’acquirente, la stampa 3D è prevista di dare un maggiore impatto sull’esperienza man mano che si vada avanti. Ben il 95% dei compratori sono in attesa di acquistare dei prodotti creati tramite stampa 3D, mentre il 79% degli acquirenti dichiara di voler spendere di più presso un rivenditore che possa contribuire a creare i propri prodotti attraverso la stampa 3D.

I venditori devono essere strategici con le interazioni umane.

Nell’ambito della continua proliferazione della tecnologia, i consumatori stanno diventando sempre più pignoli sul modo con cui vogliano interagire con un essere umano. Fino al 62% preferiscono essere accolti nei negozi da una persona reale, ma ci deve essere una sorta di equilibrio che implichi quando facilitare l’interazione umana. Ad esempio, solo il 10% degli acquirenti vogliono un commesso come parte del loro processo di checkout, mentre il 25% preferisce fare affidamento esclusivamente sulla tecnologia per aiutarli a rispondere alle domande durante lo shopping in negozio. Inoltre, il 41% preferisce includere la tecnologia come parte della loro esperienza campione nei negozi.

Interactions ha condotto questa ricerca principale nel marzo del 2017 con un campione rappresentativo di uomini e donne di età compresa dai 18 ai 64 anni in tutte le aree geografiche, tutti i livelli di reddito e tutte le etnie all’interno degli Stati Uniti. (Traduzione e adattamento di L.M.)

Fonte: http://www.retailtouchpoints.com/topics/omnichannel-cross-channel-strategies/tech-savvy-shoppers-desire-targeted-mobile-notifications-3d-printing

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed