Come aiutare i clienti indecisi ad acquistare sul vostro Sito Web

S4P MARKETING CONSIGLIA.

S4p Marketing acquisto e-commerce clienti

Succede molto spesso: una persona sta acquistando sul vostro sito. Hanno scelto un prodotto o due, li hanno aggiunti al carrello, hanno creato un account e avrebbero potuto anche mettere le informazioni sulla carta di credito, ma all’improvviso si  sono fermati. Non finiscono l’acquisto, non tornano più e non sapete cosa sia successo. Questo scenario è familiare per la vostra azienda di e-commerce? I potenziali clienti all’ultimo secondo si spaventano e abbandonano il vostro sito? Ecco alcuni modi per individuare dei potenziali problemi e delle soluzioni per consentire a più persone di arrivare in fondo a tale acquisto:

C’È UNA PAGINA SPECIFICA SULLA QUALE ABBANDONANO?

Accedete al vostro account di Google Analytics per iniziare la caccia del motivo per cui le persone vi stanno abbandonando. C’è una pagina specifica nel processo di acquisto che ha un ritmo di uscita estremamente elevato? Questo è un buon posto per iniziare l’indagine. Analizzate le pagine con l’elevato tasso di uscita che fanno scappare i clienti dal vostro sito, dopo averle visualizzate prima di effettuare un acquisto, e cercate di scoprire che cosa li faccia andare via. Soprattutto quando si tratta di rinunciare ad informazioni sensibili come carte di credito, i consumatori intelligenti analizzano tutto sulla pagina. Le cose che fanno scappare le persone includono: errori grammaticali, formattazione strana sulla pagina, pagina non caricata correttamente o reindirizzamento ad un nuovo URL. Eseguite il processo di acquisto più volte, in diversi browser e dispositivi. Qualcosa che funziona in un PC potrebbe non apparire o non funzionare correttamente su uno smartphone. Se accade qualcosa che vi dia un problema, risolvetelo nella speranza che non accada ad altre persone in futuro.

CREATE FIDUCIA

Una ragione principale per cui le persone non potrebbero procedere con un acquisto, specialmente se non sono in un sito come Amazon o eBay, è la fiducia. Ci sono così tante truffe online, che le persone sono diventate troppo prudenti per dare via qualsiasi tipo di informazioni, in particolare informazioni finanziarie. Se una parte del vostro sito sembra abbastanza scadente o sospetta, la gente non si fiderà. Questo è particolarmente vero quando le persone entrano nel processo di acquisto. Le pagine di acquisto devono corrispondere al branding del resto del sito e devono fornire un’esperienza senza soluzione di continuità. È importante dimostrare ai clienti che siete affidabili. Uno degli strumenti più importanti consiste nel mostrare quali tipi di sicurezze utilizzate per proteggere le loro informazioni. Molte aziende di dati e di siti di sicurezza consentono ai loro clienti di utilizzare un badge o il loro logo per indicare che il loro sito web è protetto da professionisti. Se utilizzate un importante software di sicurezza, includere questi form sicuri sulle pagine in cui le persone forniscono le loro informazioni personali avrà un grande successo. Un’altra tattica per costruire la fiducia è includere la social proof dai social media e da altri clienti. Ciò può includere recensioni di prodotti, immagini di persone che acquistano / usano il vostro prodotto o testimonianze della vostra azienda. Mostrare che altre persone si fidano della vostra attività commerciale e hanno avuto esperienze positive con il vostro prodotto o con il vostro servizio vi metterà in grado di creare fiducia.

FACILITÀ DI ACQUISTO

Alla gente piace quando è facile acquistare qualcosa. Più cerchi una persona deve saltare, meno probabilità ci saranno che passi con un acquisto. Le basi per rendere facile l’acquisto è accettare tutte le principali forme di pagamento. Questo include carte di credito, PayPal e persino Bitcoin. Se ponete un limite a quello che la gente può utilizzare per pagare, perderete i clienti nel momento in cui lo scopriranno. È inoltre importante rendere più facile l’iscrizione ad un account e mantenere il progresso dello shopping che hanno già fatto. Niente è frustrante come mettere molte cose in un carrello, iscriversi per un account e dover ripetere tutto questo lavoro.

SOLLECITATE I CARRELLI ABBANDONATI

Se qualcuno ha creato un account sul vostro sito, probabilmente avrete la sua e-mail. Chiaramente sono interessati ad ottenere qualcosa se hanno creato un account e potenzialmente aggiunto qualcosa ad un carrello, ma qualcosa è successo. A volte succede così, o forse stanno aspettando un affare migliore. In entrambi i casi, poiché avete un mezzo per contattarli, perché non inviate loro un’e-mail che li ricordi che hanno degli oggetti in un carrello?

Per iniziare, una cosa di base, “Ehi, hai dimenticato questo articolo?”, L’e-mail può fare molto per riportare le persone. Forse sono solo stati occupati e tutto quello che richiedono è un richiamo tranquillo. Poi, se le persone non torneranno, potreste procedere oltre e “ammorbidire” l’affare. Offrite cose come il trasporto gratuito, un piccolo sconto, un omaggio o una prova gratuita se acquistano quello che è nel loro carrello.

PIÙ VENDITE, PIÙ ENTRATE AFFIDABILI

Sviluppare tattiche per convertire le persone che hanno interrotto il processo di acquisto deve essere qualcosa di più che le imprese di e-commerce devono prendere in considerazione. Il marketing sta ponendo moltissima attenzione nel portare le persone sulle pagine dei prodotti e sul cliccare sull’opzione “Aggiungi al carrello”, ma non molto di più. Facendo questo può contribuire a proteggere il flusso di cassa della vostra azienda e consentire di catturare questi “quasi clienti” prima che se ne siano andati per sempre. Richiede solo alcuni miglioramenti generali per il processo di acquisto effettivo sul vostro sito e fate attenzione alle persone con gli articoli nei loro carrelli.

Avete un sito di e-commerce e avete un problema con le persone che abbandonano il vostro sito dopo aver messo degli oggetti in un carrello per l’acquisto? Cosa state cercando di migliorare? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

(Adattamento e traduzione di L.M.)

Fonte: https://marketinginsidergroup.com/sales-alignment/helping-hesitant-customers-make-purchase-site/

S4P MARKETING CONSIGLIA è la nuova rubrica del nostro blog. Ogni venerdì, i 3 articoli, giudicati da noi più interessanti, presi dal web e pubblicati sui nostri profili Social verranno recensiti in questa sede e riproposti. Per informazioni e/o suggerimenti scriveteci o contattateci sui nostri Social!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Visit Us On LinkedinVisit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed